Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Siena in bicicletta

La Provincia di Siena da tempo sta scommettendo molto sulla promozione di una cultura della mobilità rispettosa dell’ambiente e delle persone: in particolare, sta puntando sulla mobilità dolce come forma di tutela del patrimonio paesaggistico ed ambientale e, al tempo stesso, come opportunità di attrazione delle Terre di Siena attraverso il cicloturismo.

Ciò significa viaggiare in bicicletta, con ritmi lenti e seguendo facili percorsi, rifiutando il turismo asettico, frettoloso e spesso superficiale degli spostamenti in pullman o in automobile. E’ turismo slow, che ricerca una dimensione più vera, più vicina alla natura, dove sia possibile rallentare il tempo e ridurre lo spazio da esplorare, quindi vedere meglio, entrare in pieno nell’atmosfera di un paese, scoprendone anche i piccoli particolari che di solito sfuggono. Inoltre un progetto sistemico di mobilità dolce esteso a tutto il territorio provinciale ed il potenziamento del trasporto pubblico e collettivo sono le parole chiave per creare un efficiente sistema di intermodalità.

Nel 2004 le ex Apt Siena e Chianciano Terme hanno realizzato un progetto turistico dedicato agli amanti del turismo a pedali e realizzato azioni e strumenti di promozione e comunicazione del prodotto Terre di Siena in Bici. Dopo un lavoro di sperimentazione sul territorio sono stati individuati circa cinquanta itinerari giornalieri e alcuni percorsi itineranti da effettuare a tappe.

Ogni itinerario è stato descritto dettagliatamente, evidenziato su una cartina particolareggiata e con un profilo altimetrico di grande precisione. L’aspetto più rilevante è stato quello di aver selezionato una serie di strutture ricettive- aziende agrituristiche immerse nella natura, alloggi in piccoli centri e la creazione di un circuito di accoglienza “Benvenuti ciclisti” che mette a disposizione servizi di utilità per il cicloturista che vanno dai punti di assistenza tecnica, alla vendita e noleggio, fino alla possibilità di prenotare una vacanza o una pedalata in compagnia di una guida specializzata. E’ stato anche realizzato il portale dedicato bici.terresiena.it , una importante attività di pianificazione e acquisto spazi tabellari, una brochure “Terre di Siena Vacanze in Bici” e un manuale di marketing per gli operatori turistici con suggerimenti e codice di comportamento per l’adesione al circuito.

(Provincia di Siena, 22 gennaio 2013. Consulta anche ristoranti e hotel in zona provati da ToscanaGo)


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Terre di Siena

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Fondazione Musei Senesi: il Chianti