Contenuto Principale

Chianti Classico: arriva il Selezione

Nasce la nuova categoria top di gamma e il logo subisce un restyling. Nuove regole anche per il vino sfuso

Aria di novità in casa Chianti Classico: l'Assemblea del Consorzio ha approvato un riassetto generale della DOCG che prevede l'aggiunta della categoria Gran Selezione posizionata al vertice della qualità, sopra le tradizionali Annata e Riserva. Gran Selezione sarà ottenuto dalle uve migliori (vietato l'acquisto da altre aziende) e dovrà avere un invecchiamento minimo di 30 mesi.

Modifiche anche per quanto riguarda il logo Gallo Nero che subirà un restyling grafico e sarà riposizionato sulle bottiglie spostandosi dalla fascetta verso l'etichetta: potrà essere posizionato sul collo della bottiglia, sull'etichetta frontale o su quella posteriore.

Cambiano, infine, le regole che riguardano il vino sfuso: dovrà avere la certificazione fin dalla sua partenza dall'azienda produttrice.

(ToscanaGo, 19 gennaio 2013)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trova il video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft