Contenuto Principale

MusicaSiena 2018 - La Primavera Senese

Dal 12 al 26 maggio l'associazione SetteNoteInsieme in collaborazione con l'Università degli Studi di Siena, Palazzo Sergardi Biringucci e la Fondazione Conservatori Riuniti di Siena organizzano la sedicesima edizione di "MusicaSiena - La Primavera Senese".

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

L'associazione SetteNoteInsieme in collaborazione con l'Università degli Studi di Siena, Palazzo Sergardi Biringucci e la Fondazione Conservatori Riuniti di Siena organizzano "MusicaSiena 2018 - La Primavera Senese".

I concerti di questa sedicesima edizione si terranno in sedi prestigiose e di grande rilevanza storica ed artistica. L'ingresso è solo su invito e solo per 60 persone. Tre eventi molto esclusivi e non "esclusivamente senesi" pensati per chi ama la Musica e ha voglia di un'esperienza intensa immersi nell'arte.

Il direttore artistico, Edoardo Catemario, quest'anno ha voluto omaggiare tre grandi compositori, uno per concerto, cominciando da Mario Castelnuovo Tedesco in occasione del cinquantenario della morte, Niccolò Paganini e Frédéric Chopin.

"Omaggio a Castelnuovo Tedesco" è il nome della serata di apertura che avrà luogo sabato 12 maggio 2018 nell'Aula Magna Storica del Palazzo del Rettorato dell'Università di Siena (via Banchi di Sotto, 55). In scena Edoardo Catemario (chitarra) affiancato da Francesco Burroni (voce recitante), Luciano Tristaino (flauto) e Francesca Lazzeroni (canto) proporranno brani tratti da Platero y yo di J.R.Gimenez, la Sonatina per flauto e chitarra e la Ballata dall'esilio per voce e chitarra oltre alla Tarantella ed al Capriccio diabolico per chitarra sola.

Seguirà l"Omaggio a Paganini", sabato 19 maggio 2018, a Palazzo Sergardi Biringucci (Via Montanini, 118). Il concerto dedicato al violinista genovese vedrà in scena la bellissima Ksenia Milas (violino) insieme ad Edoardo Catemario (chitarra) in un susseguirsi di "Capricci" per violino solo e "Sonate" per chitarra e per violino e chitarra. In questa speciale occasione, Francesca Fumi Cambi Gado, nota storica dell'arte, proporrà alle 18h (un'ora prima del concerto) la visita guidata del Palazzo con letture tratte dalle "Metamorfosi" di Ovidio. Un'occasione davvero unica per visitare le stanze affrescate di questo meraviglioso palazzo nobiliare settecentesco e del suo "Piccolo Teatro".

"Omaggio a Chopin" il titolo del concerto di chiusura di questa stagione che avrà luogo sabato 26 maggio 2018 nella Chiesa di San Raimondo al Refugio (Via del Refugio, 4). A tenere le redini della serata il pianista Michele di Toro che eseguirà un recital solistico dedicato al compositore polacco. In programma ci sono Notturni, Ballate, Preludi e Scherzi rivisitati dallo stesso Michele in modalità jazz per un concerto che porterà il pubblico a vedere con una luce diversa brani molto noti.

I concerti avranno inizio alle ore 19.

I concerti sono a numero chiuso fino ad un massimo di 60 posti.

L'ingresso è solo su invito.

(MusicaSiena, comunicato stampa)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Terre di Siena

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Fondazione Musei Senesi: il Chianti