Il gioco del Chianti Classico

Immagine allegata al comunicato stampa.

È stato presentato in anteprima presso lo stand del Consorzio Vino Chianti Classico a Vinitaly, il primo gioco da tavolo della Collana VINUS, di Giochi Briosi, dedicato al mondo del Chianti Classico. Il gioco, tra domande su "Vini & Fattorie", "Detti & Strumenti", "Pappa Ciccia & Vino" e la storia del Gallo Nero, invita a conoscere in modo divertente uno dei territori vinicoli più amati del nostro Paese.

"Pochi vini come il Chianti Classico nascono da un rapporto straordinario tra un territorio e il suo prodotto." – ha commentato Sergio Zingarelli, Presidente del Consorzio Vino Chianti Classico –"Natura, cultura, storia, passione, umano ingegno e arte tramandata nei secoli. Il Chianti Classico è tutto questo caleidoscopio di elementi umani e naturali, in qualche modo riassunto in questo divertente gioco che abbiamo avuto il piacere di patrocinare".

Durante il gioco è anche possibile imbattersi in personaggi famosi tra quesiti di storia, aneddoti e curiosità: da Leonardo a Michelangelo, da Machiavelli alle grandi famiglie nobiliari del vino, da Giovanni da Verrazzano a Kenneth Branagh.

Le carte "categorie" definiscono la tipologia di domanda: su ogni carta ci sono domande alle quali bisogna rispondere ad ogni turno di gioco. Quando si pescano le carte "eventi imprevisti", gli avversari decidono per il giocatore di turno la categoria di domande a cui deve rispondere. A ogni risposta esatta corrisponde un punto, il punteggio della vittoria varia a seconda dei giocatori partecipanti. Vince ovviamente chi risponde a più domande.

Un simpatico galletto nero stile cartoon, che vuole ricordare lo storico gallo, emblema della denominazione, ci accompagna nel corso del gioco: gli argomenti sono trattati con un linguaggio non troppo tecnico, per permettere a tutti di capire le domande e di divertirsi giocando.

Il gioco del Chianti Classico può coinvolgere da 2 a 6 giocatori ed è rivolto a tutti gli appassionati di vino, di qualsiasi età.

(Chianti Classico, comunicato stampa 12 aprile 2017)



ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione