Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Palio di Siena del 16 agosto 2017: vince l'Onda!

Carlo Sanna, detto Brigante, su Porto Alabe nell'Onda vince la carriera dedicata alla Madonna dell'Assunta che si è corsa di mercoledì. La Lupa non ha corso per un problema al cavallo Quore de Sedini ("zoppia all'arto posteriore destro").

ULTIM'ORA - Carlo Sanna, detto Brigante, su Porto Alabe nell'Onda si è imposto nella carriera dedicata alla Madonna dell'Assunta che era stata condotta a lungo da Elias Mannucci, detto Turbine, su Solu Tue Due nella Chiocciola.

Si tratta della 41a vittoria del Palio per l'Onda: primo trionfo per Brigante e primo trionfo anche per Porto Alabe!

La Lupa non ha corso il Palio di Siena di oggi: un problema al cavallo Quore de Sedini ("zoppia all'arto posteriore destro") ha portato infatti all'attivazione della procedura prevista dall'articolo 50 del regolamento del Palio.

(ToscanaGo, 16 agosto 2017)

Estratte le tre contrade mancanti: saranno Lupa, Aquila e Bruco.

(ToscanaGo, 9 luglio 2017)

LE NOMINE PER IL PALIO DEL 16 AGOSTO 2017

In vista del prossimo Palio del 16 agosto, la Giunta comunale ha deliberato la nomina del Mossiere, dei Deputati della Festa, degli Ispettori della Pista, dei Giudici della Vincita e del Maestro di Campo.

In base alla designazione unanime dei Capitani delle Contrade, nel ruolo di mossiere è stato riconfermato Fabio Magni.

In adesione alle indicazioni del Magistrato delle Contrade, i Deputati della Festa sono Riccardo Cerpi (Civetta), Sandro Giusti (Giraffa) e Gianluigi Gori Savellini (Leocorno); gli Ispettori della Pista Antonio Benocci (Drago), Daniele Vigni (Pantera) e Andrea Scarpini (Tartuca). Il ruolo di Giudici della Vincita spetterà a Antonio De Luca (Drago), Clodio Caselli (Giraffa) e Mario Corbelli (Nicchio). Maestro di Campo Riccardo Frosini.

(Comune di Siena, comunicato stampa 13 luglio 2017)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

PALIO DELL'ASSUNTA: SINTA TANTRA L'ARTISTA INCARICATA DI REALIZZARE IL DRAPPELLONE DEDICATO A GIOVANNI DUPRÈ

La ricorrenza del bicentenario della nascita di uno dei più grandi artisti senesi, Giovanni Duprè, costituirà il tema della parte allegorica del Drappellone del Palio del prossimo 16 agosto. Questo quanto deliberato, nella seduta odierna, dalla Giunta che ha scelto di affidarne l'incarico per la realizzazione all'artista anglo-americana, di origini balinesi, Sinta Tantra.

Nata a New York e cresciuta tra gli Stati Uniti e il Regno Unito, Tantra ha ottenuto fama per i suoi murales e le sue installazioni ed è stata autrice di varie mostre personali anche in occasione delle Olimpiadi di Londra; il suo intervento più recente è stata la pittura del ponte di Canary Wharf Group a Londra, lungo oltre 300 metri.

"Nell'era della Brexit – commenta il sindaco Bruno Valentini – la scelta di un'artista che viene dall'Inghilterra corrisponde al desiderio di mantenere forti i legami tra il Regno Unito e la nostra città, a suggello di un legame storico e culturale che non deve affievolirsi. In questo senso, ringrazio l'ambasciatrice della Gran Bretagna, Jill Morris, grande amica di Siena, per la collaborazione che ci ha offerto nel rapporto con l'artista".

Con l'estro e lo slancio innovativo di Sinta Tantra, il Palio dell'Assunta renderà un tributo alla carriera e al genio di Giovanni Duprè, il quale, nel corso dell'Ottocento, a partire dall'opera in marmo "L'Abele morente" acquistata dallo Zar di Russia e oggi esposta all'Ermitage di San Pietroburgo, si impose come uno dei Maestri scultorei più apprezzati al mondo.

Il riconoscimento di Siena nei confronti del suo "figlio artista" è ben espresso nella targa posta sulla facciata della sua casa natale: "Questa umile casa ove nacque Giovanni Duprè onore dell'arte e d'Italia rammenti ai figli del popolo a che riesca la potenza del genio e della volontà".

(Comune di Siena, comunicato stampa 13 aprile 2017)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA


Web Soft