Il Bravio delle Botti 2016

Immagine allegata al comunicato stampa.

Sarà una settimana di festa nello splendido borgo toscano, tra vino, botti, cantine e le eccellenze enogastronomiche proposte dalle contrade. La Settimana del Bravio delle Botti sarà ricca di eventi e si concluderà domenica 28 agosto con la gara tra spingitori che assegnerà il Bravio. Sarà l'occasione ideale per visitare Montepucliano e concedersi qualche stop nelle splendide cantine del Vino Nobile di cui è disseminato il territorio circostante al borgo ma anche lo stesso centro storico.

Gli appuntamenti da non perdere durante la settimana del Bravio delle Botti a Montepulciano:

IL CORTEO DEI CERI - Giovedì 25 agosto Il suggestivo Corteo dei Ceri si tiene tradizionalmente il giovedì precedente la gara tra le contrade. Alle ore 21:00 circa il corteo storico sfilerà lungo le vie cittadine illuminate esclusivamente da torce e fiaccole. In Piazza Grande alle ore 22:00 si terrà la tradizionale offerta dei ceri e la sbandierata del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano.

LA GARA - Domenica 28 agosto Prima di ogni gara la mattina della domenica, si svolgono importanti e suggestive cerimonie come l’estrazione dell’ordine di partenza delle botti, la marchiatura a fuoco, la consegna da parte del Comune al Magistrato delle Contrade del "Panno del Bravio", l’offerta dei Ceri votivi a S.Giovanni nella Cattedrale. Nel pomeriggio il corteo storico composto da più di 300 figuranti percorrerà l’intero tracciato attraverso le vie del paese e si concluderà con l’esibizione degli sbandieratori di ogni contrada sul sagrato del Duomo in Piazza Grande. Al termine delle esibizioni partirà la gara e le botti cominceranno a rotolare sul selciato di Montepucliano.

LE CONTRADE

Cagnano: colori verde e blu; stemma cagna allattante;
Collazzi: colori giallo e verde; stemma orca marina cavalcata;
Coste: colori giallo e blu; stemma sei bande oblique;
Gracciano: colori verde e nero; stemma leone dominante in campo oro;
Poggiolo: colori bianco e blu; stemma tre poggi;
San Donato: colori bianco e rosso; stemma le insegne episcopali;
Talosa: colori giallo e rosso; stemma tre rose;
Voltaia: colori rosso e nero; stemma volta stilizzata su scudo uncinato.

Due spingitori per ciascuna contrada avranno il compito di condurre la propria botte del peso di 80 Kg attraverso le tortuose e suggestive vie del paese fino al sagrato del Duomo in Piazza Grande. Durante l’intera settimana le contrade si sfideranno anche in cucina: ogni sera infatti le contrade saranno aperte ed offriranno le eccellenze enogastronomiche della tradizione toscana.

Il Bravio delle Botti è una grande festa popolare e l’occasione ideale per visitare Montepulciano, una città ricca di storia e bellezza ma famosa soprattutto per il suo Vino Nobile.

(MTV Toscana, comunicato stampa)




ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione