Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Il Bravio delle Botti 2016

Il Bravio delle Botti a MontepulcianoMontepulciano si prepara alla manifestazione più attesa dell'anno per la città del Vino Nobile! Le otto contrade di Montepulciano si contenderanno l'ambito "panno" in una gara d'altri tempi e forse un po' bizzarra. Due "spingitori" per ciascuna contrada faranno rotolare botti del peso di 80 Kg lungo un percorso in salita di 1800 metri attraverso le suggestive vie del centro storico fino a Piazza Grande!

Immagine allegata al comunicato stampa.

Sarà una settimana di festa nello splendido borgo toscano, tra vino, botti, cantine e le eccellenze enogastronomiche proposte dalle contrade. La Settimana del Bravio delle Botti sarà ricca di eventi e si concluderà domenica 28 agosto con la gara tra spingitori che assegnerà il Bravio. Sarà l'occasione ideale per visitare Montepucliano e concedersi qualche stop nelle splendide cantine del Vino Nobile di cui è disseminato il territorio circostante al borgo ma anche lo stesso centro storico.

Gli appuntamenti da non perdere durante la settimana del Bravio delle Botti a Montepulciano:

IL CORTEO DEI CERI - Giovedì 25 agosto Il suggestivo Corteo dei Ceri si tiene tradizionalmente il giovedì precedente la gara tra le contrade. Alle ore 21:00 circa il corteo storico sfilerà lungo le vie cittadine illuminate esclusivamente da torce e fiaccole. In Piazza Grande alle ore 22:00 si terrà la tradizionale offerta dei ceri e la sbandierata del Gruppo Sbandieratori e Tamburini di Montepulciano.

LA GARA - Domenica 28 agosto Prima di ogni gara la mattina della domenica, si svolgono importanti e suggestive cerimonie come l’estrazione dell’ordine di partenza delle botti, la marchiatura a fuoco, la consegna da parte del Comune al Magistrato delle Contrade del "Panno del Bravio", l’offerta dei Ceri votivi a S.Giovanni nella Cattedrale. Nel pomeriggio il corteo storico composto da più di 300 figuranti percorrerà l’intero tracciato attraverso le vie del paese e si concluderà con l’esibizione degli sbandieratori di ogni contrada sul sagrato del Duomo in Piazza Grande. Al termine delle esibizioni partirà la gara e le botti cominceranno a rotolare sul selciato di Montepucliano.

LE CONTRADE

Cagnano: colori verde e blu; stemma cagna allattante;
Collazzi: colori giallo e verde; stemma orca marina cavalcata;
Coste: colori giallo e blu; stemma sei bande oblique;
Gracciano: colori verde e nero; stemma leone dominante in campo oro;
Poggiolo: colori bianco e blu; stemma tre poggi;
San Donato: colori bianco e rosso; stemma le insegne episcopali;
Talosa: colori giallo e rosso; stemma tre rose;
Voltaia: colori rosso e nero; stemma volta stilizzata su scudo uncinato.

Due spingitori per ciascuna contrada avranno il compito di condurre la propria botte del peso di 80 Kg attraverso le tortuose e suggestive vie del paese fino al sagrato del Duomo in Piazza Grande. Durante l’intera settimana le contrade si sfideranno anche in cucina: ogni sera infatti le contrade saranno aperte ed offriranno le eccellenze enogastronomiche della tradizione toscana.

Il Bravio delle Botti è una grande festa popolare e l’occasione ideale per visitare Montepulciano, una città ricca di storia e bellezza ma famosa soprattutto per il suo Vino Nobile.

(MTV Toscana, comunicato stampa)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Terre di Siena

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Fondazione Musei Senesi: il Chianti