Palio di Siena del 2 luglio 2016: vince la Lupa

  • Scopri tutto sul Palio di Siena (cos'è, il regolamento, i fotoreportage).

TOMMASO ANDREINI HA DIPINTO IL PALIO DEL 2 LUGLIO 2016, DEDICATO ALLA MISERICORDIA

La misericordia come atto di amore, umanità, aiuto, fratellanza e unione per cambiare il mondo. Sarà questa la dedica per il Palio del 2 luglio 2016 che a Siena viene corso in onore della Madonna di Provenzano.

Il tema del Giubileo straordinario voluto da Papa Francesco sarà dunque la traccia che il giovane artista senese, Tommaso Andreini, seguirà per la realizzazione della parte allegorica del Drappellone. Andreini si era già fatto notare nell'ambito del bando di concorso riservato ai pittori senesi svoltosi nel 2015.

Un soggetto, quello della misericordia, caro ai senesi e legato profondamente alla cultura e alle tradizioni della città che, nella sua storia, ne ha fatto uno dei suoi valori di riferimento. Il Santa Maria della Scala, con i suoi affreschi, è lì a testimoniarlo: la cura e l'assistenza ai malati, l'elemosina del pane, l'assistenza ai bambini abbandonati, l'ospitalità dei viandanti e dei pellegrini.

(Comune di Siena, comunicato stampa 3 luglio 2016)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA




ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione