Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

The winner is Sassicaia

Il vino toscano più cliccato in rete su Wine Searcher: se la popolarità di un vino passa anche per il numero di ricerche sul web, al primo posto della classifica italiana si piazza il Sassicaia di Tenuta San Guido, con 26.693 ricerche al mese.

Immagine allegata al comunicato stampa.

La Toscana torna a far parlare di se, ancora una volta per il vino, ancora una volta per un primo posto in classifica, ancora una volta qualcosa di cui vantarci nel mondo. Il vino italiano più amato e cliccato sul web sarebbe infatti il Sassicaia di Tenuta San Guido.

A dicembre 2015 è stato proprio il vino prodotto nella zona di Bolgheri il più cercato online su Wine Searcher, il maggiore motore di ricerca online di vini e bevande che permette di comparare prezzi ed essere sempre aggiornati sulle ultime dal mondo del vino. Questo è quanto emerge dai dati resi noti da Winenews.it basati sulla “Top 100 Most Searched-For Wines”, la classifica dei 100 vini più ambiti che Wine Searcher stila ogni mese. E proprio secondo Winenews.it oggi l'importanza e il reale valore di un'etichetta non si misura più soltanto basandosi sul prezzo della bottiglia o sulle vendite all'estero ma anche e soprattutto sulla sua popolarità su Internet.

Il Sassicaia di Tenuta San Guido si piazza in prima posizione tra i vini italiani più cercati nella rete, con oltre 26mila ricerche uniche. Al secondo posto, troviamo il Tignanello di Marchesi Antinori, prodotto a San Casciano Val di Pesa, con più di 16mila click. A seguire il Masseto e l’Ornellaia, sempre prodotti nella zona di Bolgheri, e poi il Brunello di Montalcino Il Poggione, il Solaia di Marchesi Antinori.

Tornando alla classifica, dominata dai francesi, sorprende però la seconda posizione degli Stati Uniti come paese più rappresentato con ben 19 etichette. Come già visto, l’Italia si aggiudica il terzo posto; mentre seguono Spagna e Portogallo, rispettivamente con soli 2 e 3 vini.

(Movimento Turismo del Vino, comunicato stampa)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Notizie collegate

Info Terre di Siena

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Fondazione Musei Senesi: il Chianti