Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Valdichiana Senese test: vino e non solo

Al via un progetto di ricerca e sviluppo sulla sicurezza alimentare: Qualità e Sviluppo Rurale (società partecipata dall’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese, Provincia di Siena, Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano e dall’Unione Provinciale Agricoltori di Siena) ha ottenuto il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, della Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Siena e della Provincia di Siena, per il suo progetto di ricerca e sviluppo, denominato “QR_OSA (Quick Response_Operatore del Settore Alimentare) l’immagine del food safety”.

  • Scopri le Feste del vino: gli eventi toscani dedicati all'enologia nel corso dell'anno.

Immagine allegata al comunicato stampa.

Il progetto, che si svilupperà da marzo a dicembre ed interesserà l’area della Valdichiana Senese, con successiva presentazione dei risultati a gennaio 2016, consiste nella generazione di un codice QR, concesso ai titolari degli esercizi, per mettere a disposizione dei loro clienti informazioni leggibili tramite un telefono cellulare o altri dispositivi mobili.

“Siamo felici che istituzioni come il Ministero delle Politiche Agricole, la Camera di Commercio e la Provincia di Siena abbiano ritenuto il nostro progetto valido e degno di attenzione tanto da concederci il patrocinio” afferma Stefano Biagiotti, presidente di Qualità e Sviluppo Rurale; “la Valdichiana Senese è stata indicata - continua Biagiotti - come area test e ciò è un ulteriore riconoscimento al territorio e al suo buon governo. Inoltre l’attenzione di Ministero, Camera Commercio e Provincia costituiscono una gratificazione importante per i professionisti, che collaborano con la società e saranno impegnati nel progetto. Ad oggi solo l‘Associazione Europea Consumatori Indipendenti di Siena ha aderito formalmente all’iniziativa e spero che nei prossimi giorni anche altre associazioni di consumatori ed esercenti, già contattate, si possano unire”.

Con la piattaforma potranno essere create statistiche di accesso e di gradimento, grazie ai feedback dei clienti; si potranno valutare i movimenti degli stessi negli esercizi di un’area per un determinato periodo; le aziende potranno usarlo per migliorare il proprio sistema di autocontrollo: sarà uno strumento utile per le stesse aziende perché il sistema provvederà ad inviare mail di cortesia all’operatore del settore alimentare per tenerlo informato su analisi da effettuare, audit, revisioni annuali, aggiornamenti della formazione, basandosi sulle scadenze temporali programmate nel piano di autocontrollo: una sorta di scadenziario elettronico.

Grazie alla raccolta dei dati sui consumi energetici, sui consumi di acqua e sulla gestione dei rifiuti potranno essere monitorati e studiati approfonditamente vari indicatori ambientali. Il progetto, messo in campo da Qualità e Sviluppo Rurale, è un’iniziativa ritenuta valida e degna di patrocinio da parte del MIPAAF, della Provincia di Siena e della CCIAA di Siena, sia per i risultati scientifici attesi sia per la validità dell strumento a disposizione degli esercizi. Il prossimo evento, la conferenza stampa che sancirà l’avvio del progetto, è programmata per il giorno 28 marzo 2015 alle ore 10:30 a Montepulciano, in Piazza Grande, nel Palazzo del Capitano dove contestualmente verranno illustrate anche le fasi della ricerca.

(MTV Toscana, comunicato stampa)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Notizie collegate

Info Terre di Siena

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Fondazione Musei Senesi: il Chianti