Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Palio 2015: Mori e Rogai realizzeranno i Drappelloni

L'artista fiorentina che dipinge usando come colore il vino e una ricetta segreta messa a punto in collaborazione con il professor Roberto Bianchini, professore di chimica organica presso l'Università degli Studi di Firenze, creerà il "cencio" dell'Assunta che sarà consegnato alla contrada vincitrice.

Un'edizione dal sapore allegorico quello del Palio dell'Assunta 2015, quasi bucolico, con la scelta del tema Terra di Siena Terra del Mondo e di un'artista che lega indissolubilmente il proprio nome al prodotto principe delle terre toscane, l'uva: Elisabetta Rogai, pittrice originale sia nella tecnica che nelle realizzazioni pittoriche, grazie a tinte cromatiche che hanno come punto di partenza e di arrivo la madre terra. Leggi l'approfondimento sul Drappellone dell'Assunta 2015.

Il Drappellone del Palio di Provenzano 2015 sarà invece realizzato da Francesco Mori grazie alla proposta pittoriaca presentata che la giuria ha ritenuto "capace di dimostrarsi più idonea ad assecondare le caratteristiche dello stendardo del Palio: qualità della pittura, rispetto e integrazione dell’iconografia e del tema, invenzione e armonia degli elementi compositivi [...] per la sua semplicità di lettura, per l'auspicio di un atteggiamento positivo che i tempi impongono, per la creazione di una dolce e serena atmosfera, per l'interpretazione dei soggetti compositivi, per la qualità di esecuzione degli elementi disposti, per il cromatismo ascensionale che conduce dal terrestre al celeste, per la qualità della pittura che si preannuncia".

(ToscanaGo, 5 marzo 2015)

Web Soft