Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Cantine Aperte 2016 ad Artimino: fra vino, sigari e cooking lesson

Villa La FerdinandaAppuntamento domenica 29 maggio: visite alla cantina e alla villa medicea "La Ferdinanda", degustazioni guidate di miele e cioccolato.

Immagine allegata al comunicato stampa.

Torna domenica 29 maggio l'appuntamento con Cantine Aperte, la giornata dedicata alla cultura del bere consapevole organizzata dal Movimento Turismo del Vino. Per il secondo anno, anche la Tenuta di Artimino aprirà le porte della sua cantina – ma anche della Villa medicea "La Ferdinanda", patrimonio Unesco dal 2013 – con tante proposte per il pubblico di curiosi e appassionati.

I visitatori riceveranno al loro arrivo il programma dettagliato e una cartina della tenuta: potranno così scandire i momenti della giornata a loro piacimento, fra una visita guidata alla villa e al suo giardino (alle 12, alle 15 e alle 16), un giro della cantina e della sala di affinamento (alle 11 e alle 15), wine tasting alla scoperta del Carmignano Docg, visite al Museo etrusco, cooking lesson dedicate ai sapori della Toscana e molto altro. Particolare spazio è dedicato ai corsi di degustazione di miele, sigari e cioccolato: "Chocomoments" insegnerà ai presenti come nasce una pralina, alle 16 si terrà una lezione sull'abbinamento vino-sigari con Leonardo Taddei, Delegato Ais e relatore Sigaro Toscano® mentre allo stand di "Puro Carmignano" sono previste tante degustazioni di miele e momenti didattici. Per gli amanti del gelato, invece, sarà presente il divertente chiosco di "Gelatofrullallà". I bambini, dal canto loro, potranno divertirsi nell'area baby a loro dedicata con intrattenimento ad hoc.

Grazie a un accordo con i Vespa Club, Artimino è pronto ad ospitare gli amanti dello scooter più famoso del mondo, che proprio quest'anno celebra il suo 70° compleanno: per loro, così come per i soci Ais, Onav e Fisar, è stato pensato uno sconto del 10% sull'acquisto dei vini della Tenuta e sul pranzo o la cena al ristorante Biagio Pignatta, vicino alla villa e all'hotel Paggeria Medicea, che per l'occasione servirà alcune proposte a tema.

Ad Artimino, l'appuntamento con Cantine Aperte andrà in scena dalle 11 alle 17 e sarà l'occasione per conoscere più da vicino la storia affascinante di questo angolo di Toscana, già così amato dalla famiglia de' Medici e oggi esempio virtuoso del bon vivre, fra panorami suggestivi, buon Carmignano Docg, arte, storia e cultura. Il biglietto d'ingresso è di 10 euro.

(Artimino Spa, comunicato stampa 3 maggio 2016)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Notizie collegate

Info Provincia di Prato

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU