Contenuto Principale

Giostra dell’Orso: convocate le commissioni consiliari

All'ordine del giorno quanto avvenuto nella Giostra dell'Orso di venerdì 25 luglio, così da iniziare a impostare una discussione seria, in rapporto con l'intera città, sul futuro della manifestazione. Partiti 6 avvisi di garanzia.

  • Si apprende dal quotidiano La Nazione che proprio in queste ore almeno sei avvisi di garanzia sono stati inoltrati ad altrettante persone. Secondo la Procura si tratta al momento solo di un atto dovuto.

Oggi i presidenti della III e della IV commissione consiliare (ambiente-tutela degli animali e cultura), rispettivamente Alessandro Giovannelli e Rosalia Billero, hanno convocato congiuntamente le due commissioni per giovedì 31 luglio alle 15.30 nella sala Grandonio del Palazzo Comunale. All’ordine del giorno i fatti che hanno interessato l’edizione 2014 della Giostra dell'Orso.

Sarà questo il primo passo per iniziare a impostare una riflessione seria e approfondita sul futuro della manifestazione, che accolga e si nutra delle valutazioni e delle diverse sensibilità espresse dalla città, così come proposto dal sindaco alla conferenza dei capigruppo di sabato. I gravissimi infortuni occorsi a due cavalli durante la Giostra dell'Orso hanno mostrato infatti come le molte, importanti, nuove garanzie introdotte per regolamentare la manifestazione non siano state sufficienti a garantire la sicurezza dei cavalli.

Poiché questa Amministrazione ha sempre ribadito che l’elemento prioritario ed imprescindibile per la prosecuzione della Giostra non potesse che essere quello della sicurezza di uomini e animali, la manifestazione serale del giorno di San Jacopo dovrà essere radicalmente ripensata. Per questo motivo, sabato mattina il sindaco – dopo aver consegnato tutta la documentazione all’autorità giudiziaria - ha convocato la conferenza dei capigruppo, la quale ha condiviso l’utilità di convocare, in forma congiunta, già a partire dalla prossima settimana, le commissioni consiliari Ambiente-Tutela degli animali e Cultura, all’interno delle quali avviare una discussione seria e ponderata intorno alle prospettive della Giostra.

Nella conferenza dei capigruppo, il sindaco ha inoltre anticipato la sua personale posizione, che proporrà anche in consiglio comunale, che – intanto - il prossimo anno la Giostra non debba affatto svolgersi, il cui futuro, così da garantire alla discussione del consiglio comunale e della città sul futuro della manifestazione tutto il tempo di cui avrà bisogno, anche in considerazione del fatto che la preparazione per ogni giostra inizia con largo anticipo, molti mesi prima.

(Comune di Pistoia, comunicato stampa 28 luglio 2014, n. 444)

FOTO COPYRIGHT © RIPRODUZIONE RISERVATA

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Comune di Pistoia

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU