Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Osteria Il Maialetto a Monsummano Terme

Ambiente rustico ma curato nei minimi dettagli, carni di prima scelta e un'ottimo rapporto qualità/prezzo per un locale nel quale è possibile "assaggiare" la vera cucina tradizionale toscana ed una bistecca alla fiorentina tra le migliori .

Questo ristorante è uno dei 2/3 posti nella zona di Pistoia dove fanno la miglior bistecca alla fiorentina (un altro che mi viene in mente d'istinto è La Baita in località Canfittori a Massa e Cozzile) e, senza paura di esagerare, sicuramente il migliore per la qualità dei salumi. Il motivo per cui la carne al Maialetto è ottima è il fatto che il locale nasce inizialmente come macelleria, fondata da Augusto Ferretti quando, stanco di girare con il suo camioncino rosso carico di maiali da un contadino all'altro, decise di dare uno stop alla propria vita frenetica. Da allora la tradizione della vendita di carne è stata tramandata di padre in figlio fino a quando il nipote Giacomo, oggi affiancato a sua volta dal figlio Alberto, decise di aprire un ristorante dallo stile retrò, un'osteria nel quale vengono servite le stesse carni selezionate dai produttori locali della Valdinievole che allevano rigorosamente con alimentazione vegetale.

Al Maialetto siamo stati più volte e continueremo a tornare non solo per la qualità dei prodotti serviti e per l'ottima cucina ma anche per l'atmosfera molto calda del ristorante e l'ottimo rapporto qualità/prezzo: il secondo più costoso viene venduto sui 15 euro ed anche i vini hanno dei ricarichi molto onesti.

Ma veniamo a noi: cosa si mangia? Carne e cucina tradizionale toscana: piatti tipici come la pappa al pomodoro preparata alla vecchia maniera o la ribollita con cipollotti freschissimi, per intendersi, salumi, insaccati, maialino ed una bistecca alla fiorentina che possiamo certamente definire fenomenale perchè tutte le volte che l'abbiamo presa non ci ha mai deluso (considerate che portano il "pezzo" intero al tavolo e fanno scegliere al cliente l'altezza del taglio). Se volete sapere esattamente quel che ci abbiamo mangiato noi nelle varie volte in cui ci siamo stati, come consiglio, possiamo elencarvi un sacco di cose: il loro prosciutto casalingo, la porchetta spadellata al chianti, il maialino al forno (morbidissimo e cotto alla perfezione), il filetto di maiale con il lardo della zona di Colmata (per chi non lo sapesse viene "affinato" sotto sale per 6 mesi con spezie toscane ed erbette naturali). Se ci capitate d'inverno uno dei piatti migliori è la farinata di cavolo nero. Difficilmente prendiamo al ristorante il classico tagliere si salumi e insaccati ma qui merita davvero: dalla coppa alla finocchiona, dal rigatino al mallegato, dalla coppa alle salsicce crude, è tutto squisito.

Dunque, ricapitolando: un ambiente rustico ma curato nei minimi dettagli, carni di prima scelta e un'attenzione anche al portafoglio del cliente. La torrefazione e la cioccolata sono di Slitti: chi è di zona ne conosce la qualità, a tutti gli altri diciamo solo che è una fabbrica locale di cioccolata artigianale che ha vinto più volte il campionato del mondo di cioccolata (compresa l'ultima edizione di Londra ad ottobre 2012). Il consiglio è quello di prenotare sempre: i coperti non sono molti (d'estate qualcuno in più perchè hanno una verandina esterna) e specialmente nel weekend non è facile trovare posto. Se vi presentate presto c'è anche il classico aperitivo con numerose prelibatezze.

Il ristorante Il Maialetto si trova a Monsummano Terme (provincia di Pistoia) in via della Repubblica, 372 (telefono: 0572/953849 - sito internet: Il Maialetto).

(ToscanaGo, 17 marzo 2013. Vedi la scheda Mangiare e dormire a Pistoia e dintorni)

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Visualizzazione ingrandita della mappa

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Provati da ToscanaGo: legenda voti


I ristoranti Provati da ToscanaGo sono quelli nei quali abbiamo trovato prodotti di qualità, locali o comunque tipici/dop/presidi slow food. I prezzi indicativi vanno da (20-25 euro a persona) a €€€€€ (oltre 100 euro a persona) in base alla fascia di prezzo e da GO a GOGOGOGOGO in base a quanto vale la pena andare a provare un posto. ATTENZIONE: un singolo GO non significa insufficiente, tutti i posti da noi segnalati valgono almeno un bel 7 in pagella e chi merita meno non sarà mai inserito tra i Provati da ToscanaGo:
GO: 7
GOGO: 8
GOGOGO: 9
GOGOGOGO: 10
GOGOGOGOGO: 10 e lode

Info Comune di Pistoia

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Sagre e feste di paese in Toscana

Forum


Il forum gratuito di ToscanaGo
(accedi con password di registrazione al sito)