Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Fiabesque 2012: la città delle fiabe

A Peccioli (Pisa) dal 18 dicembre 2012 all'8 gennaio 2013

Le cantine e i fondi dismessi del centro storico si aprono ai visitatori con mostre, esposizioni, letture, laboratori di scultura, recitazione e teatro, proprio in mezzo allo spettacolo. Molte le novità, quindi, negli allestimenti, negli spettacoli, nella regia. Nelle strade del centro storico si alternano performance e spettacoli di compagnie e di artisti, mentre bande musicali sfilano nelle strade per omaggi musicali, suggestioni oniriche e sonore. Chiassi e vicoli si popolano di quadri viventi,

Leggi tutto...

Superman III

Condividi

Film diretto da Richard Lester nel 1983. Famosa è la scena ambientata a Pisa in cui Superman interviene con la forza e raddrizza la torre pendente sotto gli sguardi increduli di un venditore di souvenir.

(ToscanaGo, 20 dicembre 2012. Guarda tutti i film)


Scena in cui Superman raddrizza la torre di Pisa:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nei video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Zuppa toscana: videoricetta

Massimo Tessieri, chef e maestro di cucina presso l'istituto alberghiero Giacomo Matteotti di Pisa, presenta la ricetta tradizionale per la preparazione di un piatto caldo: la zuppa toscana.

(ToscanaGo, 20 dicembre 2012)


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trova il video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Pasta fresca: videoricetta

Denny Bruci, chef presso il ristorante Il Sale dell'agriturismo Poggio ai Santi di San Vincenzo (Livorno), illustra il procedimento per preparare la pasta fresca fatta con farina 00, farina di grano duro e uova.

Antonio Morelli, titolare del pastificio Morelli di San Romano (Pisa) che produce in maniera industriale ma con tecniche artigianali, ci "racconta" la propria produzione: dalla pasta di semola ai pici toscani, alle paste aromatizzate "monogusto" fino al loro cavallo di pattaglia, la pasta fatta con farina con germe di grano (il germe di grano è una delle tre parti della cariosside, il frutto del grano, ed è molto nutriente in quanto contiene tra le altre cose vitamine B, vitamina E, fosforo e magnesio).

(ToscanaGo, 13 dicembre 2012)


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trova il video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Wassily Kandisky: dalla Russia all'Europa

Pisa, Palazzo Blu, dal 13 ottobre 2012 al 3 febbraio 2013

Per la prima volta in Italia, una mostra affronta a largo raggio la figura di uno dei più grandi maestri del ‘900, nel suo radicamento nella tradizione culturale, profonda ed antica, della Russia. Wassily Kandinsky è al centro della mostra stessa con oltre 64 opere provenienti dal Museo di Stato Russo di San Pietroburgo, dai Musei di Omsk, Kazan, Tyumen, Vladivostok, Nizhny Novgorod

Leggi tutto...

Pisa: le app utili

Segnaliamo alcune app utili per chi visita Pisa e provincia:

  • Pisa Airport - E' l’applicazione ufficiale dell’Aeroporto Galileo Galilei di Pisa, con la quale è possibile consultare voli in tempo reale, collegamenti da/per l’aeroporto, mappa delle destinazioni ed elenco delle compagnie aeree con i rispettivi contatti. GRATIS.

    Leggi tutto...

Io sono morta

Condividi

Abbiamo intervistato per voi Francesco Picone, regista di cortometraggi, pisano, residente a Calcinaia, principalmente sul suo ultimo film horror Io sono morta.

Il cortometraggio ha finora vinto numerosi premi sia in Italia che all'estero: "Best Vampire Short" e "Best Short Film" al Festival Internazionale "Fear Fête Horror Film Festival 2012 negli Stati Uniti, miglior cortometraggio al X Festival de Cine de Terror di Alicante (Spagna) sempre nel 2012, miglior cortometraggio horror al "Pistoia Corto Film Festival 2011", miglior cortometraggio horror all'VIII "Premio Nazionale Bernardino Zapponi", premio per il miglior montaggio al "Golfo dei Poeti Film Festival 2012" e miglior regia al festival "Jalari in Corto 2012 (Sicilia).

Per vedere i lavori di Picone non esiste un sito internet ma è possibile fare riferimento alla pagina Youtube ufficiale della sua associazione culturale, la SmallMovie.


Cosa significa per Francesco Picone girare un cortometraggio?

Il cortometraggio è una palestra, è un modo per allenarsi, per poi approdare alla realizzazione di un lungometraggio. Spesso però chi realizza cortometraggi rimane ancorato a questo mondo, il motivo risiede nel fatto di non aver la possibilità e i mezzi per prodursi un vero e proprio film.

I tuoi film sono horror. Perchè hai scelto proprio questo genere?

Non è il mio genere preferito. Mi piacerebbe spaziare tra i generi, ma credo che l’horror sia quello che ti permette di sperimentare di più, dove la tecnica ha un peso maggiore rispetto ad una commedia. L’aspetto visivo è un elemento fondamentale in un horror.

Qual è il genere cinematografico preferito da Picone 'spettatore'?

Non ho un genere preferito. Mi piacciono un po’ tutti i generi. Nella mia videoteca puoi trovare il dvd di “Casinò” accanto a quello di “Blob – fluido mortale” per farti un esempio.

Come è nata l'idea di 'Io sono morta'?

“Io sono morta” nasce da un incubo, una persona vicina a me si rivelava per quel che era. Da qui ho deciso di costruire l’intero corto intorno a questa doppia identità della protagonista femminile, omaggiando nel frattempo tutti i cliché dell’horror di ultima generazione, pensando proprio ai fan di questo genere, per poi tirare giù l’asso dalla manica, il twist che si riaggancia all’inizio del film ma che ti fa vedere le cose da un altro punto di vista. Lisa è un simbolo d’inganno, cammina tra di noi, sembra come noi, ma appartiene ad un altro mondo. Questo corto, attualmente ha partecipato ad oltre 40 festival internazionali, come ad esempio, solo per citarne due, il “Puchon International Fantastic Film Festival” in Corea del Sud e “Fear Fête Horror Film Festival” negli USA dove si è aggiudicato il premio come miglior corto di vampiri e quello per miglior corto in assoluto. Niente male per un nobudget, girato tra mura scalcinate, cunicoli freddi e fangosi, e pessimi hamburger come cestini pranzo, non avrei mai pensato ad una simile accoglienza. Sicuramente il grazie va alle persone che hanno creduto subito al progetto, e si sono fidati di un signor nessuno.

Quale è stata la scena più difficile da girare e perchè?

Tutte! Scherzo, diciamo che avevo già tutto il corto in testa, sapevo già come girare ogni singola scena, probabilmente la scena del mattone è stata forse quella più complessa. E’ stata girata in 3 giorni differenti. Sul set, abbiamo avuto Andrea Marmugi solo per un paio di giorni. Si occupava del trucco delle ferite sul volto di Lisa, quindi nel primo giorno abbiamo girato tutti i primi piani della ragazza colpita dal mattone, un secondo giorno è stato speso per girare il punto di vista del protagonista, ovvero l’intera violenza filmata da dietro la grata, con ferite di Lisa faidate, poiché erano inquadrature in campo medio. Un terzo giorno abbiamo fatto i primi piani all’attore protagonista che da dietro la grata urla al “torturatore” di smetterla. Mi ricordo ancora che quel giorno eravamo solo in tre sul set ! Io, l’attore Federico Mariotti e il mio assistente alla regia Maines!

Quale sarà il tuo prossimo film? Sei già al lavoro su una nuova opera?

Ho scritto un nuovo horror, su cui stiamo lavorando. E’ un cortometraggio che attraverso il genere riesce a parlare di altro. Vorrei rivelare di più, ma è ancora presto, comunque sicuramente ne sentirete parlare nei prossimi mesi.

(ToscanaGo, 15 gennaio 2013)


Visione vietata ai minori di 18 anni:


Il trailer ufficiale (43 secondi)


Il cortometraggio completo (18 minuti)

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trova il video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Le location dei film: Pisa e dintorni

Tutti i film girati dal 1935 ad oggi a Pisa e dintorni e relative location elencati in ordine cronologico inverso, dal più recente al più vecchio:


I primi della lista
Regia: Roan Johnson
Anno: 2011
Location: Pisa (Lungarni vari, Piazza dei cavalieri, via delle sette volte, via degli orafi, via s.orsola)

L'ultimo terrestre
Regia: Gianni Pacinotti
Anno: 2011
Location: Cascina
Crespina
Lari
Navacchio
(Palabingo)
Pontedera
Tirrenia

Rajapattai
Regia: Suseenthiran
Anno: 2011
Location: Volterra

Femmine contro maschi
Regia: Fausto Brizzi
Anno: 2010
Location: Tirrenia (Stabilimento balneare meloria)

La passione
Regia: Carlo Mazzacurati
Anno: 2010
Location: Casale Marittimo

Maschi contro femmine
Regia: Fausto Brizzi
Anno: 2010
Location: Pisa (Cascine vecchie, Supermercato via San Michele degli Scalzi)
Tenuta di San Rossore

Benvenuti in amore
Regia: Michele Coppini
Anno: 2008
Location: Marina di Pisa

Giulia non esce la sera
Regia: Giuseppe Piccioni
Anno: 2008
Location: Pisa (Spiaggia della Riserva San Rossore)

L'uomo privato
Regia: Emidio Greco
Anno: 2007
Location: Pisa (Hotel Victoria, Lungarni, Università La sapienza, stazione centrale, parco)

Io e N
Regia: Paolo Virzì
Anno: 2006
Location: Terricciola (Villa San Marco)
Palaia (Hotel)
Borgo Villa Saletta
Montefoscoli

La fanciulla del lago
Regia: Paolo Benvenuti
Anno: 2006
Location: Pisa (Hotel Victoria)

Contronatura
Regia: Alessandro Tofanelli
Anno: 2005
Location: Parco di San Rossore

L'amore ritrovato
Regia: Carlo Mazzacurati
Anno: 2004
Location: Pisa (Parco di San Rossore)

Ovosodo
Regia: Paolo Virzì
Anno: 1997
Location: Pisa (Piazza delle vettovaglie)

3
Regia: Christian De Sica
Anno: 1996
Location: Tenuta Salviati

Il paziente inglese
Regia: Anthony Minghella
Anno: 1996
Location: Ripafratta

Fiorile
Regia: Paolo e Vittorio Taviani
Anno: 1993
Location: Rignano

Il bacio di Giuda
Regia: Paolo Benvenuti
Anno: 1988
Location: Pisa

Il piccolo diavolo
Regia: Roberto Benigni
Anno: 1988
Location: Pisa

Good morning Babilonia
Regia: Paolo e Vittorio Taviani
Anno: 1987
Location: Pisa (Piazza Carrara, Piazza dei Miracoli, Torre Pendente, Teatro Verdi)

Il burbero
Regia: Castellano e Pipolo
Anno: 1986
Location: Pisa (aeroporto Galileo Galilei)

Amici miei atto III
Regia: Nanni Loy
Anno: 1985
Location: Pisa

Amici miei atto II
Regia: Mario Monicelli
Anno: 1982
Location: Pisa (Piazza dei Miracoli, Torre Pendente)

La notte di San Lorenzo
Regia: Paolo e Vittorio Taviani
Anno: 1982
Location: San Miniato

Padre padrone
Regia: Paolo e Vittorio Taviani
Anno: 1977
Location: Pisa (Piazza dei Miracoli, Torre Pendente)

Grazie..nonna
Regia: Franco Martinelli
Anno: 1975
Location: Pisa (Piazza dei Miracoli)

Medea
Regia: Pier Paolo Pasolini
Anno: 1970
Location: Pisa (Piazza dei Miracoli, Battistero, Camposanto Monumentale)

I cannoni tuonano ancora
Regia: Sergio Colasanti
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Il dito nella piaga
Regia: Tonino Ricci
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

L'asino d'oro
Regia: Sergio Spina
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

L'assoluto naturale
Regia: Mauro Bolognini
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

La morte bussa due volte
Regia: Harald Philipp
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Sedia elettrica
Regia: Demofilo Fidani
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Testa o croce
Regia: Piero Pierotti
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Un posto all'inferno
Regia: Giuseppe Vari
Anno: 1969
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Dio li crea io li ammazzo
Regia: Paolo Bianchini
Anno: 1968
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Escalation
Regia: Roberto Faenza
Anno: 1968
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Il baco da seta
Regia: Mario Sequi
Anno: 1968
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Sartana non perdona
Regia: Alfonso Balcazar
Anno: 1968
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Casanova 70
Regia: Mario Monicelli
Anno: 1965
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

La decima vittima
Regia: Elio Petri
Anno: 1965
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Vaghe stelle dell'orsa
Regia: Luchino Visconti
Anno: 1965
Location: Volterra (Palazzo Inghirami)

Controsesso
Regia: Marco Ferreri
Anno: 1964
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Cyrano contro D'Artagnan
Regia: Abel Gance
Anno: 1963
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Frenesia d'estate
Regia: Luigi Zampa
Anno: 1963
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

La donna scimmia
Regia: Marco Ferreri
Anno: 1963
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Le schiave esistono ancora
Regia: Roberto Malenotti
Anno: 1963
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Le verdi bandiere di Allah
Regia: Giacomo Gentilomo
Anno: 1963
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

L'isola di Arturo
Regia: Damiano Damiani
Anno: 1962
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

La rossa
Regia: Helmut Kautner
Anno: 1962
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Napoleone a Firenze
Regia: Piero Pierotti
Anno: 1962
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Boccaccio 70
Regia: Vittorio De Sica
Anno: 1961
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Le italiane e l'amore
Regia: registi vari
Anno: 1961
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Madame Sans Gene
Regia: Christian Jaque
Anno: 1961
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Tutti a casa
Regia: Luigi Comencini
Anno: 1960
Location: Calambrone (Colonia dei Postelegrafonici)

Cavalcata selvaggia
Regia: Piero Pierotti
Anno: 1959
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

L'erede di Satana
Regia: Anton Giulio Majano
Anno: 1959
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

La grande vallata
Regia: Angelo Dorigo
Anno: 1959
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Le notti di Lucrezia Borgia
Regia: Sergio Grieco
Anno: 1959
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Un canto nel deserto
Regia: Marino Girolami
Anno: 1959
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Capitan Gallant
Regia: Steve Previn
Anno: 1958
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Il pirata dello sparviero nero
Regia: Sergio Grieco
Anno: 1958
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Il segreto delle rose
Regia: Albino Principe
Anno: 1958
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Amarti è il mio destino
Regia: Ferdinando Baldi
Anno: 1957
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Dinanzi a noi il cielo
Regia: Roberto Savarese
Anno: 1957
Location: Tirrenia(stabilimenti cinematografici Pisorno)

La canzone del destino
Regia: Marino Girolami
Anno: 1957
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

La ragazza del palio
Regia: Luigi Zampa
Anno: 1957
Location: Pisa (Piazza dei Miracoli)

Il canto dell'emigrante
Regia: Andrea Forzano
Anno: 1956
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Ore 10 lezioni di canto
Regia: Marino Girolami
Anno: 1956
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Souvenir d'Italie
Regia: Antonio Pietrangeli
Anno: 1956
Location: Pisa(Piazza dei Miracoli, Torre Pendente)

Il mantello rosso
Regia: Giuseppe Maria Scotese
Anno: 1955
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Pellegrini d'amore
Regia: Andrea Forzano
Anno: 1954
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Tragico ritorno
Regia: Pier Luigi Faraldo
Anno: 1952
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Enrico Caruso, la leggenda di una voce
Regia: Giacomo Gentilomo
Anno: 1951
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Tombolo, paradiso nero
Regia: Giorgio Ferroni
Anno: 1947
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Campo di maggio
Regia: Giovacchino Forzano
Anno: 1935
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Fiordalisi d'oro
Regia: Giovacchino Forzano
Anno: 1935
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Hundert tage
Regia: Franz Wenzler
Anno: 1935
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

L'aria del continente
Regia: Giovacchino Forzano
Anno: 1935
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Maestro Landi
Regia: Giovacchino Forzano
Anno: 1935
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)
Calambrone

Passaporto rosso
Regia: Guido Brignone
Anno: 1935
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)

Pour la reine
Regia: Giovacchino Forzano
Anno: 1935
Location: Tirrenia (stabilimenti cinematografici Pisorno)


(ToscanaGo, 25 dicembre 2012. Fonte: Toscana Film Commmission)

Ricerca / Colonna destra

Notizie collegate

Info Provincia di Pisa

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU