Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Crazyrun 2016: arriva la Cr4!

Chiuse le iscrizioni il 15 febbraio, comincia in questi giorni a delinearsi la griglia di partenza con i primi team selezionati per la quarta edizione della corsa più pazza d'Italia: una gara di regolarità abbinata ad una divertentissima caccia al tesoro in auto che si disputa ogni anno lungo un percorso segreto di 500 chilometri suddiviso in 10 tappe e 2 giorni, con team sempre più agguerriti pronti a sfidarsi a colpi di indizi, adrenalina e bella vita. Accanto a team storici come Patacca (Audi R8) e Andiamo (Chevrolet Camaro) ci sono anche agguerriti nuovi arrivi come Super Darius (Porsche 991 GT3 RS) e 4Tek Military (Man Kat1).

Nata in Toscana per volontà di appassionati di auto, la Crazyrun viene ormai identificata come la corsa più pazza d'Italia: team con travestimenti goliardici più o meno "spinti" si affrontano per due giorni tra un checkpoint e l'altro cercando di risolvere per primi gli enigmi forniti dagli organizzatori ed identificare il percorso più veloce o meno trafficato per poter raggiungere il traguardo finale.

La Crazyrun giunge alla quarta edizione (2016) dopo tre "corse" disputate nel 2013, 2014 (Crazyrun 2014) e 2015 (Crazyrun 2015) e negli anni sta riscuotendo un enorme successo grazie ad un mix di elementi che l'ha resa esplosiva e a continue novità che la arricchiscono ogni anno.

La novità sicuramente più interessante della Cr4 è la visibilità: la quarta edizione della Crazyrun sarà infatti seguita e trasmessa da Sky Sport all'interno del format della trasmissione Icarus 2.0 che proporrà il racconto della gara con interviste, curiosità e classifiche.

La Crazyrun 2016 si svolgerà sabato 14 e domenica 15 maggio: le iscrizioni alla quarta edizione sono state chiuse il 15 febbraio (le candidature avvenivano esclusivamente online tramite il sito ufficiale: www.crazyrun.org).

Adesso gli organizzatori sono al lavoro nella dura selezione dei team da ammettere in gara che saranno scelti in base all'esclusività dell'auto e alla "creatività" del travestimento proposto dai partecipanti per questa "due giorni" a tutta adrenalina!

(Andrea Gervasi, 29 febbraio 2016)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Provincia di Pisa

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU