Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Festival del riuso 2014

Dal 19 al 21 settembre, a Pisa, arriva l’evento del baratto voluto in occasione di Eco City Expo, la fiera dell’ambiente e dell’ecologia. Si ripete il format di una delle feste dell’usato più importanti in Italia, con un focus sul mondo dei bambini.

Il Festival del riuso e del baratto è un evento dedicato al riutilizzo coordinato da Leotron, uno degli attori principali di Rete Onu, l’associazione nazionale degli operatori dell’usato costituitasi con l’intento di sostenere la categoria e darle voce rispetto alle istituzioni. Leotron si occupa di coordinare al meglio momenti di scambio educativi, in uno spazio appositamente pensato e organizzato, fornito dall’organizzazione della fiera “Eco City Expo” che si svolgerà i prossimi 19-20-21 settembre nel centro della città Toscana. Il festival del riuso si tiene in piazza Chiara Gambacorti.

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione a Milano, sbarca dunque nel cuore dell’Italia, fortemente voluta dagli organizzatori della fiera dell’ambiente e dell’ecologia. Il Festival del Riuso di Pisa ha carattere educativo e divulgativo delle potenzialità del riuso, e si inserisce a sostegno di un impegno concreto e attivo nella prevenzione dei rifiuti e nell’adozione di buone pratiche come il riutilizzo.

"Sono lieto di aderire al Festival del riuso di Pisa” conferma Alessandro Giuliani, direttore di Leotron “insieme agli organizzatori di Eco City Expo. Per la prima volta il festival abbraccerà tre giornate, con un impegno sicuramente consistente ma un coinvolgimento sicuramente più significativo della cittadinanza e di chi vorrà divertirsi con il riuso”. “Abbiamo scelto di presentare il Festival del riuso perché ci è piaciuto il format, che va oltre il semplice baratto” espone Stefano Giampaoli di Starbusiness “Oggi i gettoni, domani gli euro. E’ così che si può dare una possibilità a quello che non si usa più e durante Eco City Expo lo si farà anche in chiave ludica”.

Le giornate dal 19 al 21 settembre saranno dedicate al riuso con questo Festival del riuso e del baratto, durante il quale i cittadini che porteranno i loro oggetti potranno ricevere dei gettoni da utilizzare come merce di scambio per portare a casa altre cose utili. Ogni oggetto portato, dopo la registrazione, sarà valutato in gettoni, da 1 a 7, e con questi sarà possibile avvicinarsi all’area di scambio per ottenere nuovi oggetti utili. La filosofia è quella che sostiene che ciò che oggi non serve a me, non è detto che non possa essere utile a qualcun altro.

Ecco il programma dei tre giorni:

19 settembre
10.30 apertura manifestazione e registrazione dei partecipanti con consegna della merce
11.30 apertura degli scambi
19.00 chiusura dell’accoglienza delle merci
20.00 chiusura e fine degli scambi per la prima giornata

20 settembre
10.30 apertura manifestazione e registrazione dei partecipanti con consegna della merce
11.30 apertura degli scambi
15.00 apertura manifestazione per i bimbi
18.00 chiusura e fine degli scambi per la prima giornata
19.00 chiusura dell’accoglienza delle merci
20.00 chiusura e fine degli scambi per la prima giornata

21 settembre
10.30 apertura manifestazione e registrazione dei partecipanti con consegna della merce
11.30 apertura degli scambi
16.30 chiusura dell’accoglienza delle merci
17.30 chiusura e fine degli scambi per la prima giornata

Il Festival, nell’edizione di Pisa, ha un valore ancor più importante, perché si rivolge anche ai bambini, primo vero motore del cambiamento di pensiero, anche rispetto all’usato, che dà l’opportunità di cambiare davvero il modo di pensare i consumi. Grazie alla collaborazione con i negozi del riuso “Baby Bazar”, marchi di Leotron, sarà dunque possibile svolgere, nel pomeriggio di sabato 20 settembre, un festival anche per i bimbi.

Le prime edizioni del Festival del Riuso e del Baratto, svoltesi a Milano hanno avuto un importante successo e un’ampia adesione, con circa 1200 registrazioni totali, una media di una registrazione ogni due minuti in tre giornate. Sono stati scambiati circa 10000 oggetti e in prevalenza sono stati portati capi di abbigliamento, bigiotteria e libri (rispettivamente per una percentuale del 45%, 20% e 20%) ma anche biciclette e accessori di abbigliamento (8%), oltre che giocattoli (6%). La qualità degli oggetti è stata valutata, dagli operatori dell’usato coinvolti, estremamente elevata, con un notevole ritorno per chi ha partecipato allo scambio. Pochissimi gli oggetti rimasti senza proprietario.

Un successo per il mondo dell’usato e per la cittadinanza, che Eco City Expo ha voluto cavalcare, adottando il consolidato format del Festival, per sostenere le iniziative comunali sul riutilizzo e sulla riduzione dei rifiuti.

Le giornate saranno occasione di passare anche del tempo insieme, in una delle città più belle d’Italia, per consentire anche di godere di ciò che il nostro bel paese offre, in un format fieristico unico nel suo genere, così dislocato tra le vie e le piazze.

(Festival del riuso, comunicato stampa 16 settembre 2014)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Pubblica la tua foto su ToscanaGo

Notizie collegate

Info Provincia di Pisa

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Forum


Il forum gratuito di ToscanaGo
(accedi con password di registrazione al sito)