Contenuto Principale

Crazyrun 2014: la corsa più pazza della Toscana

Si è svolta per il secondo anno consecutivo sulle strade della Toscana l'evento motoristico dell'anno, a metà strada tra gara di regolarità e caccia al tesoro, ideato nel 2013 da un gruppo di ragazzi toscani ed ispirato alla storica corsa americana degli anni Settanta, la vecchia ed indimenticabile Cannonball.

Qual è il modo migliore per raccontarvi una cosa? Viverla in prima persona. Quest'anno abbiamo così deciso di partecipare alla Crazyrun 2014, seconda edizione di uno degli eventi motoristici più interessanti che esistano in Italia, ossia la Crazyrun: una manifestazione della durata di due giorni nella quale i team iscritti devono percorrere in auto 10 tappe misteriose risolvendo gli indivinelli (uno per ciascuna tappa) di volta in volta consegnati loro in busta chiusa dagli organizzatori e raggiungere, check point dopo checkpoint, il traguardo finale.

Ci siamo iscritti con una Porsche Boxster nera con il numero 30, scelto in ricordo dell'abolizione della pena di morte in Toscana, e siamo partiti!

Il racconto delle 10 tappe

Tappa 1: Fuori Uno! - Partenza dalla concessionaria auto Peragnoli di Monteriggioni (siena) e primo check point all'abbazia di Monte Oliveto.

Tappa 2: Like a Boss! - Dall'abbazia di Monte Oliveto al secondo check point situato in piazza delle Sorgenti a Bagno Vignoni (Siena).

Tappa 3: Hic Terminus Haeret - Da Bagno Vignoni al terzo check point: Giardino di Daniel Spoerri a Seggiano (Grosseto).

Tappa 4: Ray of Light! - Da Seggiano alla Casa Rossa Ximenes (quarto check point) di Castiglione della Pescaia (Grosseto).

Tappa 5: Cast away - Da Castiglione della Pescaia all'ultimo check point del primo giorno di gara: il Golf Hotel di Punta Ala (Grosseto).

Tappa 6: Keep going! - Da Punta Ala alla Cattedrale San Cerbione di Massa Marittima (Grosseto) che identifica il sesto check point.

Tappa 7: Die Hard - Da Massa Marittima alla Cantina Petra di Campiglia Marittima (Livorno), location del settimo check point.

Tappa 8: Candy cRush - Da Campiglia Marittima all'ottavo check point: la Miniera Caporciano di Montecatini Val di Cecina (Pisa).

Tappa 9: Mission accomplished - Da Montecatini Val di Cecina al Teatro del Silenzio di Lajatico (Pisa) dov'era situato il nono check point.

Tappa 10: Finish Line - Da Lajatico al check point finale: l'arrivo a BientinA (Pisa) presso la Taverna di Poldo.

Scopri chi sono i vincitori 2014 e analizza la classifica completa su www.crazyrun.org/. Guarda le foto dedicate al team ToscanaGo: clicca qui e... appuntamento all'anno prossimo!

(ToscanaGo, 25 luglio 2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Crazycam2K14, il film che racconta i 2 giorni della Crazyrun 2014, è stato presentato giovedì 17 luglio 2014 con la première presso il ristorante La Macina di Cerreto Guidi:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft