Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Tour.it

Carrara capitale del Turismo itinerante: concluso con successo l'evento. Visitatori da tutta Italia in aumento, interesse rinnovato per la programmazione di acquisti e vacanze nell'edizione che si è svolta in un solo weekend. Grande partecipazione a raduni, convegni, spettacoli.

Si sono concluse, con l’apprezzamento degli espositori e il gradimento dei visitatori le quattro giornate in cui si è articolato Tour.it il dodicesimo Salone del turismo itinerante e sostenibile che ha portato a CarraraFiere, per il primo evento dell’anno addetti ai lavori assieme agli appassionati ma anche tanto pubblico interessato a camper, caravan e tende ma anche alle nuove suggestioni assicurate dalla presenza di associazioni e operatori presenti per promuovere nuove mete.

Il tema della promozione dei territori e dell’offerta turistica sostenuta dalle Proloco italiane è stato uno degli elementi che ha caratterizzato il Salone che ha concentrato la sua attività in soli quattro giorni a differenza delle precedenti edizioni che abbracciavano due weekend.

Nel corso delle quattro giornate è emersa con chiarezza un’inversione di tendenza da parte del pubblico interessato anche alla programmazione di viaggi e vacanze con la voglia di scoprire nuovi territori.

“Il risultato non era scontato e non è stato facile raggiungerlo, ma possiamo dire che il nuovo layout di Tour.it ha avuto successo ed è stato apprezzato non solo dagli appassionati del turismo itinerante ma anche da un pubblico più vasto. I numeri ci confortano perché, pur in attesa delle statistiche finali che avremo nei prossimi giorni – dice Paris Mazzanti, direttore di CarraraFiere – c’è stato un notevole aumento dei visitatori e abbiamo raccolto giudizi positivi da tutti i settori. Dalle rilevazioni fatte e dai contatti diretti abbiamo registrato un clima positivo indotto dalla presenza di molti operatori professionali e nuovi utenti. Partiamo da questi risultati per programmare la prossima edizione con un ampliamento delle aree espositive e nuovi settori merceologici”.

Tour.it è stata una vera festa per chi ama viaggiare in libertà ma vuole anche essere informato ma anche perché erano presenti operatori, associazioni e specialisti che hanno dato vita ad iniziative che hanno coinvolto gli addetti ai lavori. Il gruppo storico dell’associazione Ducato di Massa in rappresentanza della Quintana Cybea, ha dato l’arrivederci a visitatori ed espositori con sbandieratori e musicanti e lo spettacolo dei costumi. (nella foto). Altrettanto successo hanno avuto i gruppi Musici e Sbandieratori Auree Fenici di Pontremoli, che gli Sbandieratori e Musici di Fivizzano che si erano esibiti nei giorni precedenti rinnovando l’invito a visitare territori ricchi di storia e di fascino come la Lunigiana.

Eccellenti risultati per il grande raduno organizzato dal Toscana Camper Club presieduto da Guido Chiari che ha portato a CarraraFiere trecento equipaggi e i suoi partecipanti a visitare il centro storico di Massa, la città di Viareggio e il Museo del Carnevale mentre hanno avuto successo anche gli eventi organizzati per discutere sui problemi e l’evoluzione del comparto.

Affollato il convegno “A scuola di web, l’Italia al vertice della web-comunicazione innovativa e di successo del settore“, promosso da Newscamp.info e Vacanzelandia per spiegare i motivi che hanno portato gli operatori italiani di settore ad essere fra i migliori comunicatori a livello mondiale.

Molto apprezzata per contenuti e qualità dei relatori la tavola rotonda “Esperienze e prospettive per lo sviluppo del turismo all’aria aperta in Toscana” di sabato 25 gennaio che ha consentito ad associazioni, operatori, ricercatori, stampa specializzata, istituzioni di confrontarsi su un tema caro a tutti: gli strumenti da utilizzare e i percorsi da scegliere per promuovere l’uso del camper “facendo sistema” creando nuove strutture di accoglienza, aree di sosta adeguate e sviluppando, in Toscana, terra di camper e di camperisti, una “new age” del turismo itinerante portandolo a contatto con i territori. Tanto interesse e giovanissimi entusiasti per l’area allestita dal CAI di Carrara che, per l’occasione ha addirittura montato una parete attrezzata da scalare in tutta sicurezza ma con la sensazione di affrontare un ottomila.

(Tour.it, comunicato stampa)


Il Salone del Turismo Itinerante e Sostenibile: 105 espositori su 16.000 metri quadrati e 21 dei marchi più importanti del settore camper e caravan espongono da giovedì 23 a domenica 26 gennaio il meglio della produzione e le ultime novità. Convegni, iniziative promozionali e raduni nel ricco programma dell’evento che apre la stagione e richiama appassionati da tutta Italia.

É arrivato il giorno dell’apertura di Tour.it il 12° Salone del turismo itinerante e sostenibile che si tiene a CarraraFiere da giovedì 23 a domenica 26 gennaio. Sarà il vicesindaco di Carrara, Andrea Vannucci, a tagliare il nastro inaugurale nel corso della cerimonia che si svolgerà terrà alle 11.30 nell’area del centro servizi (ingresso numero 5 da via Maestri del Marmo); con lui, assieme alle autorità e agli amministratori, in rappresentanza dell’Amministrazione regionale, Paolo Bongini, responsabile del Coordinamento politiche per il turismo, commercio e attività terziarie, a sottolineare l’attenzione con la quale la Regione guarda al settore e alle politiche collegate.

La Toscana, infatti, è la regione italiana nella quale il comparto caravan vanta una grande tradizione con la realizzazione dell’80% del camper Made in Italy che destina il 74% ai mercati esteri.

La visita al salone permetterà di valutare prodotti e servizi presentati da 105 espositori su una superficie di 16.000 metri quadrati con ben 21 marchi nazionali e stranieri del settore camper e caravan: Adria; Arca, Bavaria, Buerstner, Carado, Caravan international, Carthago, Challenger, Chausson, Elnagh, Hobby, Hymer, Knaus, Laika, Mc Louis, Mobilvetta, Pla, Rimor, Roller Team, Starvan, Sun Living.

Completano la parte espositiva tende e accessori per il viaggio e la vacanza con un’area dedicata al mercato dell’usato.

Sarà un’edizione fortemente rinnovata con la scelta di promuovere e valorizzare i temi della sostenibilità e dei servizi specializzati rivolti al turismo itinerante con operatori che offrono uno spaccato moderno e innovativo che amplia l’offerta che ha sempre caratterizzato Tour.it.

Assieme ai mezzi ricreazionali il salone ospita un’area con piccola nautica, accessoristica, servizi, ma anche un’interessante offerta di viaggi-avventura, vacanze e proposte di soggiorno in strutture specializzate per periodi a contatto con la bellezza della natura oltre a itinerari d’arte e cultura. L’offerta è integrata dalla presenza delle Proloco che con L’Unione Nazionale (UNPLI) e il supporto dell’ufficio del turismo provinciale, forniscono informazioni sull’offerta nazionale e locale di mete da visitare.

Anche se il mercato del nuovo non è in fase espansiva dal settore vengono segnali incoraggianti che testimoniano capacità di innovazione e impegno in aree come quella dei servizi post vendita.

Numerose le iniziative che si svolgeranno in fiera e che si affiancano alle attività che gli espositori hanno programmato per rafforzare il loro rapporto con una clientela che a Carrara cerca le ultime novità del mercato. In programma dibattiti e tavole rotonde ma è forte anche la voglia di stare insieme e di partecipare attraverso i grandi raduni organizzati dal Toscana Camper Club che con escursioni nel centro storico di Massa, visite guidate al Museo del Carnevale di Viareggio, alla passeggiata e alla Darsena.

C’è attesa per il convegno “A scuola di web; l'Italia al vertice della web-comunicazione innovativa e di successo del settore” che si terrà venerdì 24 alle 15.00 nella sala conferenze del Centro servizi con la partecipazione dei protagonisti della comunicazione 2.0 che ha contribuito a cambiare profondamente il mondo del turismo itinerante. Sabato 25 alle 10.30 è in programma la tavola rotonda Esperienze e prospettive per lo sviluppo del turismo all’aria aperta in Toscana e alle 14 la presentazione di “Rediscovering the Americas: dalla Terra del Fuoco all’Alaska: Spedizione alla scoperta del Mondo Boreale” curata da Giuseppe Rivalta che sta preparando questa nuova avventura.

Tour.it è organizzato da CarraraFiere con il supporto del Toscana Camper Club; per la sua importanza è patrocinata da Ministero dello sviluppo economico, dalla Regione Toscana e dai Comuni di Massa e di Carrara, oltre che da Promocamp dall’Associazione Campeggiatori Turistici d'Italia, Confederazione Italiana Campeggiatori e Unione Club Amici.

La Cassa di Risparmio di Carrara (Gruppo CARIGE), è lo sponsor bancario unico, mentre Radio Nostalgia è Media Partner dell’evento.

(Tour.it, comunicato stampa)

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.


Il Salone del Turismo Itinerante e Sostenibile si terrà a Carrara dal 23 al 26 gennaio 2014 e durerà quattro giorni. Sarà un’edizione fortemente rinnovata che mantenendo il focus su mezzi e accessori favorirà la promozione e la conoscenza di nuove mete.

L’edizione 2014 di Tour.it, la XII del Salone del Turismo Itinerante e Sostenibile, che si terrà a CarraraFiere dal 23 al 26 gennaio, si annuncia con un layout completamente nuovo sia per le modalità di svolgimento sia per i contenuti frutto di scelte strategiche che intendono andare oltre la grande esposizione di camper, caravan, tende da campeggio e accessori per l’outdoor che ha sempre caratterizzato l’evento ampliando l’offerta con un’area riservata alle informazioni turistiche con proposte e soluzioni per chi ama viaggiare in libertà alla scoperta dei luoghi, ricche di proposte ambientali, culturali ed enogastronomiche.

“Riducendo a quattro il numero delle giornate di apertura ed ampliando l’offerta all’area della proposta turistica – anticipa il direttore di CarraraFiere Paris Mazzanti – abbiamo scelto di dare un nuovo format alla manifestazione accogliendo le richieste di molti Espositori e anche di tanti Visitatori interessati a mezzi e prodotti ma anche ad acquisire informazioni e stimoli sui luoghi da scegliere per viaggi e vacanze. Era doveroso, infatti – conclude Mazzanti – prendere atto di uno scenario che, negli ultimi anni, ha visto emergere nuove forme di turismo: sostenibile a basso impatto ambientale e destagionalizzato, caratterizzato dalla voglia di scoprire nuove mete fuori dai percorsi tradizionali.”

La scelta punta dunque a stimolare e sostenere un turismo moderno, con fruitori caratterizzati da interessi culturali alti e con buona capacità di spesa senza dimenticare che, in un momento difficile come quello attuale, è necessario trovare soluzioni per le vacanze riducendo i costi senza rinunciare al piacere di utilizzare, anche se per periodi più brevi, i mezzi di proprietà, scegliendo percorsi più brevi, per mete diverse alla riscoperta di storia e tradizioni.

È una visione moderna che fa della valorizzazione della cultura e del rispetto dell’ambiente una scelta e una prerogativa tanto da generare una forma nuova di turismo alla quale abbiamo voluto offrire un momento di ritrovo e di promozione.

Tour.it 2014 cambia e si rinnova e accoglie in forze anche il Turismo Sostenibile, un turismo moderno, più “europeo”, capace di far coincidere, nel breve e nel lungo periodo, le aspettative dei residenti con quelle degli Ospiti dando un valore nuovo all’esperienza turistica e valorizzando le specificità dei territori con le loro culture e tradizioni.

La durata del salone (ridotta da 9 a 4 giorni) rende così meno impegnativa la partecipazione per gli espositori concentrando la presenza di pubblico anche nei giorni feriali valorizzando la capacità di accoglienza di una struttura fieristica posizionata in una zona facilmente raggiungibile e dotata di ampi parcheggi in grado di ospitare centinaia di auto e camper opzione che, nel corso delle edizioni, si è confermata un elemento caratterizzante e che, con le iniziative che saranno realizzate anche nel 2014, sarà ancora uno dei punti di forza del salone.

(Tour.it, comunicato stampa)



Visualizzazione ingrandita della mappa

Web Soft