Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Carrara Christmas Village 2015: aspettando il Natale

Dal 26 al 29 novembre la manifestazione che riunisce sotto lo stesso tetto, o per meglio dire gli stessi padiglioni, la seconda edizione di Bimbiinfesta, un Salone dedicato al mondo dei bambini molto apprezzato nel 2014, come dimostrano le 11.500 presenze registrate agli ingressi, e Regaliinfiera, la mostra mercato natalizia dove sarà possibile trovare ogni genere di regalo, anticipando almeno in parte gli acquisti in tutta tranquillità, mentre i bambini sono impegnati a divertirsi imparando..

All'interno della mostra l'offerta per gli acquisti sarà numerosa e variegata nei generi: abbigliamento e calzature per bambini e adulti, borse e accessori, ogni tipo di articoli e forniture per la casa, oggettistica, articoli da regalo e tutto quel che serve all'universo bimbo inclusi, ovviamente, i giocattoli! Anche chi non rinuncia al "buon gusto" nel senso più stretto del termine, preferendo regalare o regalarsi qualche stuzzicante specialità gastronomica, avrà di che scegliere fra le ottime produzioni territoriali e le tante specialità tipiche offerte in fiera, senza dimenticare che, dato il contesto, si potranno fare grandi affari approfittando del "prezzo fiera" di solito praticato in queste occasioni.

Il vero punto di forza della manifestazione sta nel connubio fra l'offerta commerciale e quella educativa e di intrattenimento: non si tratta solo di passare un pomeriggio, magari uggioso, in un luogo dove far divertire i bambini – peraltro gratis, visto che da quest'anno l'ingresso è gratuito! – si tratta di un'occasione per tutta la famiglia, un'uscita diversa dal solito che permette di scegliere fra divertimento, educational e shopping con la possibilità di usufruire dell'offerta nel suo complesso. E se il bambino è troppo piccolo o troppo impegnativo per permettere ai genitori di rilassarsi facendo shopping fra una corsia e l'altra ? Nessun problema, il servizio di "Baby Parking" con personale specializzato che accudisce bambini fino ai 12 anni è lì per questo!

Sono molte, oltre al "baby parking" le opportunità da cogliere all'interno della fiera; il layout espositivo è strutturato in percorsi ed aree dedicate alle diverse attività, perché sono davvero tanti i laboratori, gli spettacoli e le iniziative organizzate nell'ambito dell'evento. Di grande interesse per gli adulti l'area Incontrarsi & informarsi, occasione di approfondimento e confronto per mamme, papà e futuri genitori che potranno partecipare a workshop e dialogare con esperti, specialisti, educatori e informarsi su tematiche riguardanti l'educazione, la sicurezza, la cura, lo sviluppo e i diritti dei bambini. Altre aree saranno dedicate agli animali, al gioco, allo sport, oltre ad una specifica zona riservata ai bambini da zero a tre anni, mentre fra le novità c'è l'apertura di un'area dedicata al modellismo, di pari attrazione per i grandi come per i piccoli. Prevista anche, in collaborazione con la Pubblica Assistenza di Carrara, la realizzazione di workshop dedicati a genitori ed insegnanti su temi importanti quali salute, prima assistenza, benessere e crescita del bambino.

Anche sul fronte dei laboratori restano numerose, per restare nel solco tracciato dalla prima edizione di Bimbinfesta, le attività previste nella quattro giorni di Carrara Christmas Village dove imparare a fare di tutto di più, dalle bolle di sapone ai pupazzi "riciclati", dal cake design al cantiere musicale passando dalla creazione di calchi in gesso fino all'avviamento alla lingua inglese.

E per garantire il successo della festa ecco l'immancabile area palco, dove ammirare i molti spettacoli di intrattenimento musicale e non che saranno allestiti per l'occasione.

Per chi oltre al gioco e allo shopping volesse dedicarsi all'approfondimento di tematiche specifiche dell'infanzia, è in preparazione un momento d'incontro su temi molto importanti, soprattutto per insegnati ed educatori: si parlerà, infatti, di pedagogia dello spazio, cioè di come l'ambiente preparato dall'adulto e vissuto dal bambino condiziona le sue esperienze di auto apprendimento.

Ci sarà anche un incontro con i genitori su come organizzare un ambiente domestico di ispirazione montessoriana che favorisca nei bambini l'autonomia, il senso di condivisione e la fiducia in se stessi e negli altri.

E mentre mamma e papà fanno acquisti, dove sarà Babbo Natale ? Lui e i sui Elfi non mancheranno di certo! I bambini lo troveranno che li aspetta a braccia aperte per la consegna delle letterine e perché no, per una bella foto ricordo.

(Carrara Christmas Village, comunicato stampa 16 ottobre 2015. Scopri Mercatini di Natale ed eventi natalizi in Toscana)

Web Soft