Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Elvira Colognori. Il cielo degli altri

Da martedì 23 maggio a domenica 18 giugno 2017 una mostra sul tema dei migranti nel Lu.C.C.A. Lounge and Underground e quattro incontri per raccogliere fondi a sostegno di Save the Children.

Immagini allegate al comunicato stampa.

È un tema di grande attualità quello dei migranti che l’artista lucchese Elvira Colognori affronta nella sua mostra personale dal titolo “Il cielo degli altri”, allestita nel Lu.C.C.A. Lounge&Underground dal 23 maggio al 18 giugno 2017, con ingresso libero. L’inaugurazione si terrà martedì 23 maggio alle ore 17 alla presenza dell’artista.

Il mondo dei migranti è in realtà il focus dell’opera della Colognori da diversi anni, testimone della sua sensibilità ed anche argomento di riflessione e ricerca pittorica. “Elvira Colognori cattura gli sguardi di queste persone – scrive il direttore del Lu.C.C.A. Maurizio Vanni –, si avvicina con rispetto alle loro esistenze, ai loro mondi, ai loro ‘piccoli desideri’, alle loro silenti comunicazioni, alle loro rassegnazioni e alla loro paura di vivere. Tutto pare lontano e astratto: il tempo sembra si sia fermato, gli alberi non fanno più ombra, la terra non offre nessuna via di fuga e il cielo pare non esserci più”.

I suoi occhi si posano su questa dolente umanità, costretta ad abbandonare la propria terra e che affida il proprio destino all’acqua: le imbarcazioni che ospitano i migranti rappresentano una via di salvezza, ma in alcuni casi anche la fine della speranza di un nuovo inizio. Elvira Colognori cerca di dare voce a queste anime ferite calandosi nel loro quotidiano, ridando quindi valore alle piccole cose, ma senza dimenticare il dolore e la tragedia che spesso portano con sé. “Ne scaturiscono dipinti – prosegue Vanni – che si concentrano proprio sull'interazione tra cromie e luce, tra volumi e spazio in un caos fermo che prende vita di fronte ai nostri occhi con un lento e costante moto centripeto. I colori sono naturali, reali, concreti e materici. Le forme, stagliate attraverso improbabili luminescenze, prendono consistenza provvisoria. Le scene di un mercato o di bambini che giocano nell'acqua sembrano per un attimo riaccendere la luce sulla vita, ma gli occhi disperati di una bambina che cerca di superare una barriera di filo spinato ‘anti-uomo’ ci catapulta di nuovo nella realtà”.

La mostra “Elvira Colognori. Il cielo degli altri” fa parte del progetto di informazione e sensibilizzazione sul tema dei migranti ideato e organizzato dal Lu.C.C.A. a sostegno delle attività di Save the Children. Il catalogo dell’esposizione sarà messo in vendita a 5 euro e il ricavato sarà interamente devoluto per il progetto “Civico Zero” che si occupa dei minori migranti. Negli spazi espositivi sono previsti anche degli eventi collaterali. Quattro incontri pomeridiani (26 e 30 maggio; 6 e 9 giugno, ore 17) dal titolo “Percorsi. La ricerca del nostro cielo”, a cura di Veio Torcigliani, realizzati in collaborazione con Opera Insieme di Pisa e ACSI–Comitato Provinciale Lucca: reading, piccoli concerti, talk show e narrazioni tra parola, musica e danza. Ingresso a offerta libera (minimo 5 euro) che andrà sempre devoluto a favore di “Civico Zero”.

EVENTI COLLATERALI: PERCORSI. LA RICERCA DEL NOSTRO CIELO

a cura di Veio Torcigliani

Venerdì 26 maggio 2017, ore 17
EBBEN? NE ANDRÒ LONTANA – living talk show
Parole e musica fra gli Epistolari di A. Catalani e i percorsi artistici di G. Puccini
Con il regista Stefano Mecenate e il soprano Adriana Crispo

Martedì 30 maggio 2017, ore 17
LE VERITÀ DELL'UOMO – lettura scenica
da L'Uomo di Bar Abba di L. Verona
Con gli attori Mario Ghilardi e Roberto Panichi, e la voce Iacopo Crudeli

Martedì 6 giugno 2017, ore 17
PER CREDERE NEL DOMANI – living talk show
Dialoghi e musiche con il tenore Marco Voleri sul suo progetto “Sintomi di felicità”
Con il mezzosoprano Marta Lotti e la coreografa performer Chiara Cinquini

Venerdì 9 giugno 2017, ore 17
CORDE D'ANIMO E CHITARRA – concerto drammatizzato
Tappeto musicale a cura del M° Giacomo Martinelli su letture di T. Burton, M. Azama, ecc.
Con le attrici Lara Fiorillo e Barbara Masi, e il coreografo performer Roberto Romani

Ingresso a offerta libera (minimo 5 euro)

Partner culturale: OPERA INSIEME – Pisa; Partner tecnico: ACSI – Comitato Provinciale Lucca.

(Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art, comunicato stampa 22 maggio 2017)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Provincia di Lucca

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Spiaggia della Lecciona (Viareggio)