Contenuto Principale

Cacciucco Pride 2018

Livorno celebra il piatto simbolo della propria tradizione culinaria, il cacciucco, a cui dedicherà per la terza volta un Festival in programma dal 15 al 17 giugno : tre giornate in cui gustarlo, conoscerlo e imparare a cucinarlo. La sera del 16 giugno Notte Blu e nei Fossi Medicei si disputerà la spettacolare Coppa Barontini.

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Livorno, 30 maggio 2018 - Il cacciucco, vero "orgoglio" della cucina labronica, torna per il terzo anno consecutivo ad essere celebrato in una tre giorni (15, 16 e 17 giugno) con il Festival "Cacciucco Pride" edizione 2018. Quest'anno sponsorizzato da CONAD.

Il piatto tipico della cucina livornese a base di pesce e dal sapore forte e intenso sarà celebrato in tutta la città: nelle piazze, sul mare, lungo i Fossi a bordo di battelli, al Mercato Centrale, al Mercato Ittico, all'Acquario Comunale, al Molo Mediceo ed in banchina, come in tantissimi ristoranti e trattorie che lo proporranno nella varie versioni, tradizionale e rivisitata, ma sempre rispettando criteri di qualità e di utilizzo dei prodotti del territorio.

Non ci sarà che l'imbarazzo della scelta per degustare il piatto: da degustazioni "on the road", a portata "principe" nei ristoranti certificati 5 C, da piccoli assaggi con gli "aperitivi cacciuccati" nelle piazze e nei locali del centro a "rivisitazioni" proposte dagli equipaggi degli yatch della Lusben Benetti al Molo Mediceo.

Tante occasioni per mangiarsi un bel cacciucco ma anche tanti momenti per conoscerne la storia e imparare a cucinarlo.

Per il programma completo: www.cacciuccopridelivorno.it.

Grazie alla proficua collaborazione con Proloco Livorno e Fondazione Teatro Goldoni si riconferma per questa edizione il Cacciucco Contest, ovvero il concorso online per il "Miglior cacciucco fatto in casa" a cui tutti possono partecipare. Le tre migliori ricette esaminate da una apposita giuria saranno poi premiate al Mercato Centrale nella serata del 17 giugno nel corso di un evento animato anche quest'anno da Fede e Tinto della trasmissione Decanter di radio 2.

Sarà riproposto anche il "Cacciucco Lab" ovvero il laboratorio interattivo di cucina all'interno della bellissima struttura dell'Acquario di Livorno. Promosso dalla stesso Acquario insieme a Slow Food, Associazione Cuochi Livornesi e Fisar-delegazione di Livorno, l'iniziativa prevede nelle giornate del 16 e 17 giugno un laboratorio per insegnare come si prepara il cacciucco e come abbinarlo ai vini (necessaria la prenotazione entro l'8 giugno inviando una email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o telefonando a 328 9693680).

Ma numerose saranno le novità che contraddistinguono questa edizione 2018 del festival. All'interno dello stesso Acquario per i più piccoli arriveranno (15 giugno) i "Cacciucchini 5 C" ovvero laboratori dedicati ai bambini perché imparino ad apprezzare il piatto livornese preparato in maniera sostenibile. Avranno modo di conoscere la ricetta e i suoi ingredienti ma anche di riflettere in forma ludica sull'importanza della tutela dell'ambiente marino e dei suoi abitanti.

E sempre per i bambini il 16 giugno al Palazzo Pancaldi, "Cooking Lab Mini Chef" promosso da Made in Livorno con la collaborazione della Scuola Tessieri, sinonimo di eccellenza nel settore. Con cappello da chef e ricettario alla mano gli aspiranti cuochi potranno cimentarsi in laboratori di cucina che spaziano da un corso sulla pasta fresca (Mamma butta la pasta!) alla realizzazione di polpette di pesce ("Piovono polpette") fino al "Magic kitchen" ovvero un corso di cucina in inglese. Sempre nella cornice di Palazzo Pancaldi per gli adulti arriveranno invece "I salotti di Terrazza Pancaldi": aperitivi culturali con degustazioni e show cooking (16 giugno).

Nella straordinaria Terrazza Mascagni sosterà sia sabato 16 che domenica 17 giugno, all'ombra della grande ruota panoramica che sovrasta la Terrazza, l'originale furgone Food Truck con il Cacciucco To Go, pronto da portare via e gustarselo magari in riva al mare.

Il Mercato Ittico aprirà le porte nella giornata del 16 giugno per far sì che la gente possa visitare la struttura destinata all'asta del pesce, ma anche per conoscere la storia del cacciucco come cucinarlo e porzionarlo. L'associazione Cacciucco Livorno proporrà anche qui una degustazione con abbinato un vino del territorio.

Venerdì 15 giugno all'interno del Mercato Centrale, nei pressi dell'Eno Bistrot Alle Vettovaglie, sarà ospitato l'evento "Aspettando Mare di Vino" organizzato da FISAR. I sommelier racconteranno i prodotti, il terroir ed i produttori di una delle zone vinicole più vocate della Toscana, dove nascono e crescono vini ormai famosi in tutto il mondo.

Dopo il gemellaggio con il Festival del Brodetto di Fano, ecco che quest'anno il Cacciucco Pride si "contaminerà" con un'altra manifestazione: "Mare di gusto" di San Vincenzo rappresentata dalla chef Deborah Corsi. Nella serata di domenica 17 giugno al Mercato Centrale la chef cucinerà per l'occasione il suo "cacciucchino di pesce azzurro".

Novità di questa edizione anche la presenza di Benetti Lusben che parteciperà all'evento con una serata al Molo Mediceo: Yacht crew cooking night. Qui gli chef degli equipaggi delle grandi imbarcazioni ormeggiate interpreteranno il cacciucco con musica dal vivo. E per conoscere la storia del porto di Livorno un'occasione da non perdere nei giorni del Festival: l'apertura straordinaria al pubblico del Port Center all'interno della Fortezza Vecchia (un percorso didattico-museale ad alto contenuto tecnologico ideato dall'Autorità Portuale) e del museo delle imbarcazioni storiche.

La sera di sabato 16 giugno a Livorno sarà anche Notte Blu per celebrare la riconferma delle bandiere blu che sventolano sulle nostre coste. La Notte Blu incontra il Cacciucco, sarà il titolo del programma degli eventi in città che si intrecceranno a quelli del Festival proponendo un ricco carnet di iniziative. Ci saranno negozi e musei aperti, concerti e spettacoli di tango e flamenco. Per l'occasione saranno illuminati di blu il Mercato Centrale, il Cisternino ed il Monumento ai 4 Mori.

In programma percorsi guidati alla scoperta delle bellezze e dei tesori della città: il giro in battello lungo i Fossi come nel porto mediceo fino alla Madonna dei popoli, visite guidate a Casa Modigliani e nei siti ebraici, tour alle chiese del centro. Senza tralasciare mercati e mercatini di artigianato artistico come il Cacciucco Village (via della Madonna) e l'Imperfetto sul lungomare.

Nei Fossi Medicei si svolgerà, sempre la sera di sabato 16 giugno, la spettacolare gara remiera Coppa Barontini, giunta alla 51^ edizione.

(Cacciucco Pride - Comune di Livorno, comunicato stampa)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Comune di Livorno

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU