Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Cacciucco Pride 2017

Livorno celebra il piatto simbolo della propria tradizione culinaria, il cacciucco, a cui dedicherà per la seconda volta un Festival in programma dal 16 al 18 giugno 2017.

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Già da tempo è in moto la macchina organizzativa tesa a fare della manifestazione, non solo un Festival dedicato all’esaltazione del piatto per eccellenza della gastronomia livornese, ma un Festival della “Livornesità” , di quella che è la tipicità labronica, a tavola e non solo.

E’ stato scelto pertanto di abbinare il Festival del Cacciucco alla Coppa Barontini, la gara remiera in notturna, caratteristica e spettacolare per il suo percorso che – anziché svolgersi in mare aperto- penetra proprio nel cuore antico della città; un circuito che si snoda nei Fossi Medicei, scenograficamente illuminati. Quale cornice migliore per assistere al passaggio dei gozzi lungo i canali gustando un buon piatto di cacciucco in una sera d’estate? I ristoranti e le trattorie che si affacciano sul percorso avranno l’opportunità di imbandire le vie ed allestire tavoli proprio lungo le spallette.E sempre in tema di “Livornesità”, gli organizzatori del Cacciucco Pride ( la manifestazione è organizzata dal Comune di Livorno in collaborazione con Pro Loco) stanno lavorando affinché la manifestazione possa coincidere anche con la “Festa del Vernacoliere”, la nota kermesse nata sotto il segno della satira in salsa labronica.

In progress anche i contatti che si stanno prendendo in città con soggetti diversi, associativi e non (CCN, guide turistiche, battello, Citysightseeing) per la raccolta delle varie iniziative che potrebbero arricchire il programma del Cacciucco Pride.

Novità di questa edizione è il “gemellaggio” con il Cous Cous Fest di San Vito Lo Capo e il Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce di Fano, con i quali potrebbe essere avviato uno scambio di cuochi per una dimostrazione delle reciproche tipicità. Ciò andrebbe a tutto vantaggio della promozione del Cacciucco Pride che potrebbe acquisire maggiore visibilità.

Il Mercato Centrale delle Vettovaglie potrebbe a tale proposito essere utilizzato quale luogo e contenitore per le dimostrazioni e degustazioni del cacciucco, del brodetto e del cous cous.

Altra novità di questa edizione sono i blogger che saranno ospitati per tutte e tre le giornate e che, sotto la supervisione e la direzione artistica di Antonio Ficai, digital strategist e marketing designer, saranno gli osservatori preposti alla diffusione on line dell’evento e dell’immagine della città di Livorno attraverso i loro blog. La comunicazione della manifestazione sarà, come lo scorso anno, curata dalla Pro Loco con la struttura operativa che lo scorso anno ha ottenuto i risultati noti a tutti.

Durante le tre giornate della manifestazione (16, 17 e 18 giugno) sono già in calendario:

Sabato 17 giugno:

Notte Blu, “Open Day Yoga” presso la Villa Mimbelli organizzato dal CCN San Jacopo, la Milonga presso la Terrazza Mascagni curata dall’Ufficio Cultura, evento “Color Vibe” presso la Rotonda di Ardenza “Effetto Reale” evento organizzato dal CCN Antico Borgo Reale.

Domenica 18 giugno – ancora “Color Vibe” ed “Effetto Reale”.

(Cacciucco Pride - Comune di Livorno, comunicato stampa)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Info Comune di Livorno

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU