Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Effetto Venezia 2016

Effetto VeneziaMercoledì 27 luglio, nello storico quartiere di Livorno, Paolo Migone e i Gatti Mezzi daranno il via alla manifestazione che si svolgerà fino a domenica 31 luglio. Tantissimi gli appuntamenti in programma di musica e di teatro già dalla prima serata , e poi mostre, esibizioni, artigianato e gastronomia.

Immagini allegate al comunicato stampa.

Apre Effetto Venezia 2016, la grande festa d’estate livornese di musica, cultura, arte e spettacolo che si tiene ogni anno ( questa è la 31°edizione) nello storico quartiere della Venezia. Festival prenderà il via mercoledì 27 luglio per protrarsi per cinque serate consecutive ( ogni sera a partire dalle ore 19) fino a domenica 31 luglio.

Tantissimi gli appuntamenti in programma che si terranno in tutto il quartiere: in piazza del Luogo Pio (epicentro della festa) ma anche nelle piazze, nelle fortezze, sui ponti e lungo i canali che caratterizzano questa parte antica della città.

Già la prima sera di programmazione, mercoledì 27 luglio, si preannuncia ricca di eventi sia musicali che teatrali. Sul palco di piazza del Luogo Pio alle ore 22 Paolo Migone e i Gatti Mezzi, due miti assoluti dell’ironia in salsa toscana, apriranno la festa con lo spettacolo-concerto “DoveEri”; una nuovissima produzione di Guascone Teatro con la complicità di Andrea Kaemmerle. Lo spettacolo sarà introdotto alle ore 21 da I 10 Diaz in concerto. Già dalle ore 20.30 la musica entrerà “prepotentemente” nelle vie del quartiere con la Fanfara dell’Accademia Navale composta da 22 elementi. E poi Serata Jazz in via del Consiglio con gli allievi dell’Istituto Mascagni e al Teatro Vertigo (via del Pallone) Spazio d’autore 2016, il famoso premio musicale dedicato alla canzone d’autore italiana.

Tra gli ospiti Ermal Meta, Le Soprano, Giorgio La Neve, Fanya Di Croce. Ancora musica, ma del tutto insolita, quella che si potrà ascoltare all’interno di Palazzo Huigens dove sarà proposto “Cristallofonia”, concerto per bicchieri musicali a cura di Robert Tiso.

Nella splendida cornice della Fortezza Vecchia musica e teatro. Musica jazz con Andrea Pellegrini (ore 21.15) all’interno della Quadratura dei Pisani e “Summer Talent Show” (ore 21.30) , una sorta di “Italians’ got talent” in salsa labronica dove cantanti, ballerini, giocolieri e cabarettisti saranno giudicati da una apposita giuria tecnica e da una popolare. Nella Galleria della Cannoniera ( ore 21.15 e 22.15) tornano “ Le Stanze Livornesi” a cura di Emanuele Barresi. Il pubblico sarà accompagnato nei sotterranei dell’antico fortilizio alla scoperta di personaggi storici livornesi confinati nella fortezza dell’oblio.

La rassegna musicale “Le vie del canto” proporrà per la serata di apertura due suggestive esibizioni corali nelle chiese di Santa Caterina e di S. Ferdinando. Coro gospel nella prima con il Jubilation Gospel Choir ( ore 21.30) e Corale Mascagni ( ore 20) nella seconda in un repertorio di musiche di Vivaldi, Mozart, Bach, Puccini e naturalmente Mascagni.

Due palchi, uno in via del Forte San Pietro e l’altro sugli Scali delle Barchette saranno riservati alle band livornesi emergenti che avranno 30 minuti ciascuna a disposizione per presentare il loro repertorio. In prima serata saliranno sul palco i Nothing Street, i Mostri di Caletto, Acusticha, Dimitri Cappagli e Major.

Ma Effetto Venezia sarà anche animazione di strada, artigianato e mostre mercato, spazi dedicati ai bambini e installazioni scenografiche.

(Comune di Livorno, comunicato stampa 25 luglio 2016)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Pubblica la tua foto su ToscanaGo

Info Comune di Livorno

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Forum


Il forum gratuito di ToscanaGo
(accedi con password di registrazione al sito)