Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Natale nell'arte a Livorno

Il 14, 21, 28 dicembre 2014 e 4 gennaio 2015 il museo civico Giovanni Fattori di Villa Mimbelli offre ingresso gratuito ed eventi culturali per adulti e bambini. Si potrà visitare la collezione civica permanente (in orario 10-13 e 16-19) come partecipare alle numerose iniziative culturali in programma nel pomeriggio, rivolte sia al pubblico adulto che ai bambini.

L'iniziativa ha lo scopo ben preciso di attrarre maggiormente il pubblico alla conoscenza del patrimonio artistico del Museo e di avvicinare i bambini al mondo dell'arte.

Si è voluto infatti coinvolgere maggiormente - attraverso laboratori specifici, cacce ai particolari e visite guidate con sorpresa - i bambini della scuola primaria per avvicinarli al mondo dell’arte in modo ludico e al tempo stesso didattico. Per gli adulti, invece, interessanti conferenze di storici e critici dell’arte sul tema del movimento macchiaiolo e sulla rivoluzione tecnica che il movimento ha avuto nel panorama artistico universale.

“ Non si tratta di una iniziativa spot – ha commentato l’assessore alla cultura Serafino Fasulo in occasione della presentazione ufficiale – ma di una nuova apertura del Museo in vista di nuovi indirizzi predisposti da ANCI che vedranno un allineamento generale tra musei comunali e privati, con aperture gratuite ogni prima domenica del mese “. “ Inoltre – ha aggiunto – con queste aperture gratuite voglio che la cittadinanza si riappropri dell’orgoglio di possedere la ricchezza artistica del suo museo civico, che la conosca e che se ne vanti, abbandonando quell’attitudine complessa di sottovalutazione del proprio patrimonio”.

Già dalla prossima domenica, dunque, “Natale nell’arte” offrirà alla cittadinanza l’occasione di “vivere” il Museo e di apprezzare il ricco patrimonio artistico che custodisce. Non dimentichiamo infatti che Villa Mimbelli conserva le grandi tele di Giovanni Fattori e di altri esponenti della corrente dei Macchiaioli (Silvestro Lega, Telemaco Signorini, Vincenzo Cabianca, Giovanni Boldini ed altri). Senza contare illustri post-macchiaioli come Eugenio Cecconi e Vittorio Corcos, nonché divisionisti come Benvenuto Benvenuti e Plinio Nomellini. In occasione di queste prossime aperture natalizie per arricchire maggiormente il percorso espositivo sono state messe in mostra anche alcune opere recuperate dai depositi del Museo. Si tratta alcuni dipinti di artisti livornesi del Novecento: Gino Romiti, Carlo Domenici, Anchise Picchi, Giovanni Lomi, Cafiero Filippelli e Renato Natali.

Sono stati selezionati inoltre alcuni disegni preparatori di Giovanni Fattori relativi ai due dipinti: “Assalto a Madonna della Scoperta” e “Carica di cavalleria a Montebello”. I disegni, che testimoniano l’attività dell’artista nella fase di realizzazione dei due capolavori rievocativi le famose battaglie risorgimentali, sono esposti a lato dei due dipinti.

Il Museo, a partire già da queste iniziative natalizie ( ma lo farà per tutto l’arco dell’anno) , comincerà a distribuire agli studenti in visita un pass speciale che consentirà loro di tornare nuovamente al Museo accompagnati da due familiari con diritto alla riduzione sul biglietto d’ingresso (2.50 euro a persona).

IL PROGRAMMA

Domenica 14 Dicembre

ore 17.00: Conferenza del collezionista e critico d’arte Carlo Pepi che parlerà di : “Da Fattori a Modigliani. Tra genio e mito”. L’artista Umberto Falchini, diplomato all’Accademia delle Belle Ati, darà un ulteriore contributo alla conoscenza della rivoluzionaria tecnica macchiaiola. – Sala degli Specchi.

Ore 16.15: Caccia al particolare. Iniziativa rivolta a bambini di età compresa tra i 5 e i 11 anni. L’approccio diretto con l’opera d’arte, la lettura del quadro e delle sue componenti, è possibile attraverso un gioco, che si svolge all’interno dello stesso museo. L’operatore soffermandosi su dieci opere, porrà l’attenzione su alcuni particolari che in seguito dovranno essere riconosciuti dai bambini. Il gruppo sarà diviso in due squadre e, nominato un capogruppo, si leggeranno dei simpatici indovinelli indicati sulle schede di lavoro.

Al temine del gioco, sarà decretata la squadra vincitrice.

Domenica 21 dicembre

ore 16.30-18.30: Intermezzi musicali con studenti dell’Istituto Mascagni che intratterranno il pubblico suonando sui tre piani del Museo. In programma due flauti e un quartetto di sax.

Ore 16.15: Visita guidata con sorpresa.

Iniziativa è rivolta a bambini di età compresa tra i 5 e i 11 anni.Dopo una divertente visita guidata all’interno delle sale del Museo Fattori, i bambini incontreranno Babbo Natale in persona che con spassosi racconti e spiritose domande catturerà l’attenzione e la simpatia di tutti i bambini consegnando loro caramelle.

Domenica 28 dicembre

ore 17.00 Conferenza di Vincenzo Farinella, docente di storia dell’Arte Moderna dell’Università di Pisa. Il professore parlerà di Fattori e Macchiaioli – Sala degli Specchi, a seguire visita guidata per adulti.

ore 16,15: Di che macchia sei? L’iniziativa è rivolta a bambini di età compresa tra i 4 e i 11 anni. Dopo una divertente visita guidata all’interno delle sale del Museo Fattori, l’operatrice si soffermerà sulla pittura dei Macchiaioli e sull’uso del colore. I bambini saranno condotti in una divertente caccia ai colori primari, secondari e a notare le diverse mescolanze.

4 gennaio

16,15: La befana vien di notte... L’iniziativa è rivolta a bambini di età compresa tra i 4 e i 11 anni. L’operatrice dopo una divertente visita guidata all’interno delle sale del Museo Fattori, si soffermerà sulla pittura dei Macchiaioli e sull’uso del colore. Seguirà un laboratorio creativo dove i bambini potranno decorare “ad arte” la loro calza.

Durante tutte e quattro le domeniche una guida sarà a disposizione del pubblico per eventuali visite guidate del percorso espositivo e di Villa Mimbelli.

L’attività didattica e le visite guidate saranno svolte da personale della soc. coop. Agave.

(Comune di Livorno, 10 dicembre 2014)


Web Soft