Parco dell'uccellina. Un ambiente naturale da visitare

Il Parco Naturale della Maremma, meglio conosciuto come Parco dell’Uccellina è stato istituito nel 1975 per tutelare la flora e la fauna di una vasta zona della Maremma toscana che va dal comune di Principina a Mare fino al promontorio di Talamone, per un totale di 9800 ettari. In quest’area protetta possiamo vedere gli ultimi terreni paludosi della foce dell’Ombrone, che ricchi di vita e ancora selvaggi, ospitano importanti colonie di uccelli palustri; i monti dell’Uccellina ricoperti di fitta macchia mediterranea con piccoli mammiferi, daini e cinghiali; infine vaste distese erbose dove pascolano i tipici bovini maremmani e dove si trova la Fattoria didattica di Spergolaia. La parte costiera della riserva presenta a nord una pineta e verso sud una lunga distesa di dune con macchia mediterranea, aperte su una lunghissima spiaggia di sabbia. Il Parco è aperto tutto l’anno, ad eccezione del 25 dicembre. Le visite sono accompagnate da guida durante il periodo 15 giugno/15 settembre, mentre sono libere nei mesi invernali. Gli itinerari sono vari e possono essere percorsi a piedi, a cavallo, in bici o mountain bike, in canoa, in carrozza oppure su prenotazione solo in estate anche in notturna. Per esempio gli itinerari a piedi sono 15, dai 3 ai 20 chilometri con durata dalle 2 alle 10 ore. Per tutti gli itinerari sono previste delle semplici ma efficaci regole di comportamento.

foto aerea drone parto uccellina

Il Parco dell’Uccellina può essere vissuto anche come meta balneare, comodamente raggiungibile da Marina di Alberese (in auto o in pullman), la sua lunghissima spiaggia libera permette sempre di trovare anche un posto isolato e di poter fare passeggiate lungo la battigia, godendo del magnifico mare e della natura incontaminata che si estende a ridosso della spiaggia. Nella zona, rivestono notevole importanza dal punto di vista storico-artistico le numerose torri di avvistamento (come la Torre di Castel Marino, la Torre di Collelungo, la Torre dell’ Uccellina, la Torre di Cala di Forno, la Torre di Poggio Raso, la Torre delle Cannelle; sulle pendici del versante opposto al mare spiccano la Torre della Bella Marsilia) e l’Abbazia di San Rabano che si presenta sotto forma di imponenti ruderi sul crinale collinare. Questi monumenti sono raggiungibili tramite i vari itinerari proposti.



Il Parco della Maremma gestisce a Talamone una struttura dove è presente un Acquario ed un Centro di recupero per le tartarughe marine e un piccolo acquario dove sono ricreati i vari habitat presenti sul territorio costiero del parco. All’acquario sia durante il periodo scolastico sia durante i mesi estivi è possibile organizzare laboratori didattici con le guardie del parco, su prenotazione.

parco, uccellina, parco naturale



ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione