Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Festival dei cavalli 2015 a Grosseto

Dal 25 al 27 settembre si riaccendono i riflettori sul Cemivet per una nuova edizione del Grosseto Festival dei Cavalli. Riprendendo una recente e fortunata tradizione, l’ANAM, l’ANAC, il CONMAR e la Scuderia La Dama uniscono le forze ed organizzano un programma completo, ricco e adatto a tutti i gusti.

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA

Avremo una Tappa del circuito allevatoriale MIPAAF, un concorso di salto ostacoli, una tappa del Campionato di Morfologia del Maremmano, butteri impegnati in gare da lavoro, il campionato di Doma Classica. Ma non ci saranno solo cavalli: mostre fotografiche, arcieri, dimostrazioni cinofile, gare podistiche, ristorazione ed espositori … insomma, un’occasione imperdibile in un scenario di suggestiva bellezza, maremmano nell’estetica e nella storia.

Quale grossetano infatti non conosce il Centro Raccolta Quadrupedi o Deposito, come veniva un tempo chiamato? Pur essendo un luogo militare, non pienamente accessibile, è parte del nostro patrimonio paesaggistico e della nostra identità, e per un weekend aprirà simbolicamente le porte a tutti i visitatori, siano essi appassionati di cavalli o semplici curiosi che vogliono vivere qualche ora di svago all’aria aperta.

L’ ANAM e gli altri organizzatori daranno a tutti gli allevatori la possibilità di mostrare al pubblico i risultati del loro lavoro, nella convinzione che bisogna varcare i recinti delle aziende per puntare verso l’alto e allo stesso tempo mettere radici più profonde.

Vi aspettiamo e vi rimandiamo al sito www.anamcavallomaremmano.com per ogni altra info e per prendere visione del nutrito programma giornaliero della manifestazione.

(Associazione Nazionale Cavallo Maremmano, comunicato stampa 18 settembre 2015)

FOTO COPYRIGHT TOSCANAGO © RIPRODUZIONE RISERVATA


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Notizie collegate

Info Provincia di Grosseto

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU