Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Agriturismo: la Regione approva il logo ''Rete delle fattorie didattiche in Toscana''

Per potersi iscrivere all'elenco e avere diritto all'uso del logo è sufficiente collegarsi al sito di ARTEA, l'agenzia della Regione Toscana specializzata per le erogazioni e le pratiche in agricoltura, scaricare un modulo per autodichiarazione, compilarlo, seguire la procedura indicata e ...il gioco, ovvero la DUA (dichiarazione unica aziendale) è fatto.

Leggi tutto...

Mukki: ok alla fusione ma se garantita qualità, legame con territorio e prezzo latte allevatori

latte in ToscanaColdiretti aveva già espresso la propria posizione invitando a “tenere conto della storia e dell’esperienza di un’azienda che ha chiuso, per il quinto anno, con un bilancio positivo tutelando l’occupazione e rilanciando la filiera del latte”.

Leggi tutto...

E-Commerce: le agevolazioni al commercio elettronico in Toscana

Per 95% imprese commercio elettronico ancora lontano. Si potrà usare credito d’imposta anche per aprire uno store online.

Leggi tutto...

Vino: il fiorentino Andrea Galanti Miglior Sommelier d’Italia

Dopo il successo portato a casa dall’aretino Luca Martini come Miglior Sommelier del Mondo nel 2013, ecco che la Toscana si conferma terra di grandi campioni. Un altro importante riconoscimento è stato conferito ad un altro toscano. A salire sul podio più alto questa volta è stato il fiorentino Andrea Galanti che ha ottenuto il titolo di Miglior Sommelier d’Italia 2015.

Leggi tutto...

Dalla vigna alla bottiglia... a suon di musica!

Secondo un gruppo di ricercatori dell’Università di Heriot-Watt (Edimburgo) “la musica ascoltata durante l’assaggio di un vino ha un impatto determinante sul gusto del vino stesso”. Lo stretto legame sensoriale che intercorre tra vino e musica è stato quindi provato scientificamente. Non a caso, sono sempre più numerose le cantine che hanno creato tra le loro preziose botti di vino percorsi sensoriali ad hoc con veri e propri abbinamenti tra un vino specifico e una specifica composizione musicale.

Leggi tutto...

Giubileo: le Porte Sante aperte in Toscana

"Desidero che l’indulgenza giubilare giunga per ognuno come genuina esperienza della misericordia di Dio, la quale a tutti va incontro con il volto del Padre che accoglie e perdona, dimenticando completamente il peccato commesso. Per vivere e ottenere l’indulgenza i fedeli sono chiamati a compiere un breve pellegrinaggio verso la Porta Santa, aperta in ogni Cattedrale o nelle chiese stabilite dal Vescovo diocesano, e nelle quattro Basiliche Papali a Roma, come segno del desiderio profondo di vera conversione. Ugualmente dispongo che nei Santuari dove si è aperta la Porta della Misericordia e nelle chiese che tradizionalmente sono identificate come Giubilari si possa ottenere l’indulgenza".

Leggi tutto...

Strade del Vino, Guida 2016: partecipa al concorso fotografico!

Strade del VinoLa Federazione delle Strade del Vino, dell’Olio e dei Sapori di Toscana ha indetto il concorso per la realizzazione dell’immagine di copertina della Guida 2016, il volume che riunisce gli itinerari più suggestivi della nostra splendida regione. La scadenza è fissata per Lunedi 30 Novembre.

Leggi tutto...

B&B: la settimana del baratto in Toscana

Numerosi Bed and Breakfast in Toscana aderiscono, dal 16 al 22 novembre 2015, all'iniziativa nazionale che permette di pernottare in cambio di beni e/o servizi.

Ci sono sempre meno soldi nelle tasche degli italiani e così, per venirsi incontro, qualche anno fa è nata

Leggi tutto...

Sanità, 8 regioni in regola: Toscana prima!

Livelli essenziali di assistenzaIl Ministero della Salute pubblica per la prima volta contestualmente due importanti Rapporti sul monitoraggio dei Livelli essenziali di assistenza (Lea) e sull’efficienza del sistema sanitario italiano per l’anno 2013.

Leggi tutto...

Scandalo olio: nessun coinvolgimento per l’extravergine toscano

vigneNessuno scivolone per l’extravergine toscano. Quello vero fatto con olive toscane. Gli scandali denunciati in questi giorni non toccano infatti il condimento principe della dieta mediterranea , ma offre l’occasione per fare, una volta per tutte, chiarezza sui tanti inganni, illeciti e purtroppo talora leciti, di cui è vittima il consumatore.

Leggi tutto...

Toscana: le 5 Strade del Vino da seguire

strade del vinoLa Toscana offre l’imbarazzo della scelta per gli enoappassionati che hanno voglia di intraprendere un viaggio all’insegna della natura incontaminata, tra verdi colline, sentieri di cipressi e campi di girasoli. Sono ben 14 le strade del vino in Toscana.

Leggi tutto...

Mafia in Toscana: +15% confische aziende, agromafia vale 15,4 miliardi

vigneSono 29 le aziende confiscate alla mafia in Toscana al 30 settembre 2015 e si aggiungono ai 170 immobili sottratti alla criminalità organizzata nella nostra Regione per un totale di 199 tra immobili ed aziende, con un incremento di oltre il 15% rispetto al 2012.

Leggi tutto...

Local Bio 2015: a Firenze la Toscana buona e sostenibile

verduraDa giovedì 26 a sabato 28 novembre, in Piazza della Santissima Annunziata e nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi, al via un grande appuntamento dedicato alla cultura biologica. L'evento, che nasce dal lavoro intersettoriale di più associazioni di categoria nella volontà di favorire buone pratiche, propone un mercato, food show, laboratori e incontri aperti al pubblico.

Leggi tutto...

Mercatini di Natale? In Toscana si fanno con le "Cantine Aperte"

cantineDal 5 all’8 dicembre il Movimento Turismo Vino Toscana promuove l’iniziativa in molte aziende. Si parte il 4 dicembre da Certaldo (Fi) con un’asta e una cena benefiche aperte a tutti. Nel ponte dell’Immacolata oltre 20 cantine apriranno le porte a grandi e bambini per far conoscere le loro eccellenze. Violante Gardini (Presidente MTV Toscana): “Un’occasione per i regali, ma anche per comunicare ai più piccoli”.

Leggi tutto...

Da sabato 31 ottobre #Iostoconlacarnerossa

bisteccaSettimana della carne rossa negli agriturismi toscani, menù e taglieri carnivori per sconfiggere paura di salami, wurstel e bistecche: contro-campagna di sensibilizzazione al consumo di carni nostrane fresche, trasformate e lavorate. La difesa di Coldiretti: “Io sto con la carne rossa”.

Leggi tutto...

Cibo: 300mila toscani tentati da insetti, coccodrillo e ragni

grilli frittiAlmeno 300 mila toscani, l’8%, assaggerebbero gli insetti mentre il 7% si farebbe tentare dai ragni fritti mentre ben il 19% non esiterebbe a mettere nel piatto la carne di coccodrillo. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Iprmarketing divulgata in occasione dell’approvazione da parte del parlamento Europeo riunito in plenaria dell'accordo sul “Novel Food” con 359 si', 202 no, 127 astenuti (info su www.toscana.coldiretti.it).

Leggi tutto...

Museo dell'Opera del Duomo

Museo dell'Opera del DuomoUno spettacolare allestimento per le opere dei grandi del Rinascimento da Donatello a Michelangelo, da Ghiberti a Luca della Robbia. Visibili per la prima volta dopo il restauro oltre 200 opere tra cui la Porta Nord del Battistero di Firenze e la Maddalena di Donatello. Un colossale modello a grandezza naturale dell’antica facciata del Duomo progettata da Arnolfo di Cambio, distrutta nel 1587.

Leggi tutto...

Un Gallo Nero in punta di penna per i 300 anni del Chianti Classico

penna Chianti ClassicoIl Consorzio Vino Chianti Classico e OMAS danno vita ad un nuovo prezioso strumento di scrittura, nato per celebrare i tre secoli di storia di uno dei vini più apprezzati al mondo.

Leggi tutto...

Turismo: la Toscana tra le mete più ambite

ToscanaC’è anche la Toscana tra le mete più ambite della stagione in corso secondo momondo.it. Il sito internazionale di ricerca voli e hotel low cost inserisce la regione tra le migliori destinazioni autunnali del 2015, insieme ad altre sei località di rilievo mondiale.

Leggi tutto...

Storie di piatti e territori: la Toscana si racconta a tavola

Storie di piatti e territori50 scritti che raccontano la Toscana attraverso la tavola: “Anche questo – ha detto l’Assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo Stefano Ciuoffo presentando l’e-book – è un modo per promuovere la Toscana, terra conosciuta e apprezzata per la sua identità che si rispecchia inequivocabilmente anche nella sua tradizione enogastronomica. Leggendo queste storie si riesce a comprendere molto bene uno spaccato della nostra storia, della nostra cultura. Non un libro di cucina dunque ma spaccati di vita vissuta per favorire l’incontro fra il lettore e i nostri territori. Pagine che fanno comprendere come l’alimentazione toscana sia di derivazione per lo più povera ma che nella loro semplicità hanno dato vita a piatti che diventano oggi emblema della cultura italiana nel mondo. Il cibo in questo contesto diventa strumento come fosse un biglietto da visita, da cui i turisti sono attratti, fattore essenziale di quel ‘buon vivere toscano’, apprezzato nel mondo”.

Leggi tutto...

Ricerca / Colonna destra

Notizie collegate

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU