Contenuto Principale

Autostrade: i rincari 2014 in Toscana

Dal 1° gennaio 2014 sono scattati gli aumenti dei pedaggi autostradali sulla rete toscana, con punte fino al 7,69% come nel caso della tratta Pistoia-Prato. La Bretella (autostrada Lucca-Viareggio) si conferma come terzo tratto autostradale più caro d'Italia.

Pubblichiamo di seguito alcuni esempi di rincari effettivi:

Rincari sull'A1 Autosole

  • Barberino-Chiusi: 10,60 euro (+ 20 centesimi)

Rincari sull'A11 Firenze-Mare

  • Firenze-Prato est: 2,10 euro (+ 10 centesimi)
  • Prato est-Pistoia: 1,40 euro (+ 10 centesimi)
  • Pistoia-Altopascio: 1,60 euro (+ 10 centesimi)
  • Prato ovest-Montecatini Terme: 2,20 euro (+ 10 centesimi)
  • Prato est-Viareggio: 7,10 euro (+ 20 centesimi)
  • Lucca-Firenze: 5,20 euro (+ 20 centesimi)
  • Lucca-Viareggio: 3,30 euro (+ 10 centesimi)

Rincari sull'A12

  • Rosignano-Carrara: 11,20 euro (+ 40 centesimi)
  • Cecina-Collesalvetti: 4,60 euro (+ 20 centesimi)
  • Livorno-Rosignano: 5,50 euro (+ 40 centesimi)
  • Rosignano-Collesalvetti: 4,20 euro (+ 20 centesimi)
  • Palazzi-Collesalvetti: 4,60 euro (+ 20 centesimi)

Le nuove tariffe puntuali, tratta per tratta, possono essere calcolate direttamente dal pannello online Percorsi e Pedaggi di Autostrade per l'Italia.

(ToscanaGo, 3 gennaio 2014)

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU