Contenuto Principale

Leonardo da Vinci: i luoghi del genio

Un percorso dal vivo alla scoperta dell'artista toscano: dalla casa natale di Anchiano al museo leonardiano, dalla biblioteca di studio e ricerca al museo ideale.

I luoghi della memoria di Leonardo da Vinci sono un interessante itinerario per scoprire il geniale artista toscano muovendosi fisicamente in Toscana alla scoperta di Vinci e del suo territorio (scarica la mappa del centro storico).

Partendo dal centro cittadino troviamo il Museo Leonardiano che ha aperto il 15 aprile 1953: all'epoca era conosciuto come Museo delle Macchine grazie al dono fatto dalla International Business Machines Corporation (IBM) che regalò al comune di Vinci i primi modelli ricostruiti a regola d'arte sulla base di disegni leonardiani. Oggi il museo, ampliato rispetto alla versione iniziale, è ospitato dai locali del Castello e della Rocca dei Conti Guidi e da quelli della Palazzina Uzielli (scarica il depliant del Museo Leonardiano).


Visualizzazione ingrandita della mappa

Non molto lontano si trova la Biblioteca Leonardiana, centro di ricerca e documentazione per gli studi leonardiani nel quale sono conservate le riproduzione di tutti i manoscritti e i disegni di Leonardo da Vinci.


Visualizzazione ingrandita della mappa

In paese c'è anche il Museo Ideale Leonardo da Vinci, una struttura (al momento chiusa a causa di lavori di ristrutturazione) inaugurata nel 1993 nella galleria sotterranea e nelle antiche cantine del Castello di Vinci. La collezione del museo comprende 60 modelli ricostruiti dai progetti di Leonardo (orologi, fontane, il teatro della "montagna che si apre"), dipinti antichi provenienti dalla bottega e dalla scuola di Leonardo (il Cristo giovane di anni dodici, la Maddalena, la Madonna delle Minime e la Santa Caterina), strumenti e cimeli d'epoca e due "Nodi" del 1505/1507 incisi da Albrecht Dürer su disegno di Leonardo.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Uscendo dal paese e dirigendosi verso nord est, lungo la Via di Anchiano in località Anchiano (Vinci) troviamo la Casa natale di Leonardo da Vinci, completamente restaurata e allestita a museo dalla direzione del Museo Leonardiano con tecnologie multimediali all'avanguardia come l'applicazione Leonardo Touch per esplorare la pittura di Leonardo o l'ologramma a grandezza naturale del genio toscano (scarica il depliant della casa natale di Leonadro da Vinci).


Visualizzazione ingrandita della mappa

Tra le guide messe a disposizione dal comune di Vinci consigliamo di scaricare anche Leonardo a Vinci (luoghi e memorie di Leonardo nella sua città natale) e Terre del Rinascimento, entrambe in versione Pdf.

Da Vinci, viaggiando verso est in direzione di Firenze, è inoltre possibile raggiungere Artimino dove, all'interno della villa medicea La Ferdinanda, si trova il famoso girarrosto progettato da Leonardo.

(ToscanaGo, 9 marzo 2014)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU