Toscana Gospel Festival

Grazie alla sensibilità di tante Istituzioni Locali, dalla Regione Toscana, alla Provincia di Arezzo ed ai Comuni coinvolti, ma anche al sostegno di aziende e soggetti privati come Unicoop Firenze, Caffè River Spa, Banca Popolare di Cortona e del Consolato USA di Firenze la magia del Toscana Gospel Festival sarà libera anche per il dicembre 2013. Il programma della diciottesima edizione è intenso e vedrà un susseguirsi continuo di concerti dal 13 dicembre 2013 fino al 1 gennaio 2014. Le chiese, i teatri ma anche le strade toscane vedranno esibirsi alcuni tra i gruppi gospel più famosi ed importanti del momento.

Il festival, gestito in tutte le sue fasi dall’Associazione Toscana Gospel Festival e da Officine della Cultura, rappresenta un' esperienza unica nel panorama musicale italiano ed è a tutti gli effetti la prima e più importante rassegna di musica gospel in Italia per storia e numeri.

In diciassette anni di concerti, sono stati 250 i gruppi transitati al festival per un totale di circa 3000 tra musicisti e cantanti ospiti in Toscana.

La filosofia del Toscana Gospel Festival rimane sempre la stessa, ovvero quella di offrire al pubblico uno spaccato di questo straordinario genere musicale chiamato Gospel: mix di valori tipici della fede cristiana biblica (Gospel, infatti, significa God Spell, Parola di Dio) e grande musica con voci straordinarie che raccontano le vicende ed i sentimenti di un intero popolo.

Tra gli oltre 100 musicisti che si esibiranno nell’ambito della diciottesima edizione si potranno cogliere con emozione le tante sfumature che nei secoli hanno visto nascere il Gospel, fino dal quel lontano 1619 anno un cui il primo gruppo di schiavi, catturato sulle coste occidentali dell'Africa, giunse sul suolo Americano.

Dopo poco meno di due secoli iniziò, su larga scala la conversione degli schiavi al Cristianesimo; i testi degli antichi canti africani furono così sostituiti con quelli presi dalla Bibbia e nacquero gli SPIRITUALS.

Con l’utilizzo di altri strumenti musicali di origine europea ed elaborate armonizzazioni si arrivò alla nascita del BLUES, successivamente del RAG TIME che agli inizi del 1900 si trasformerà in JAZZ.

Da qui nel ‘900 parte l’avventura del Gospel oggi genere musicale tra i più vivaci ed attuali negli USA.

Vivendo il Toscana Gospel Festival sarà possibile sentire da vicino alcuni dei gruppi più significativi della scena musicale americana. Anche per questa edizione il festival lega il suo messaggio ai progetti di adozione internazionale della Fondazione Il cuore si scioglie Onlus.

(Toscana Gospel Festival, comunicato stampa 29 novembre 2013)


Un video sull'edizione 2012:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.



ToscanaGo non è un'agenzia di viaggi o un tour operator: non ci occupiamo di prenotazioni alberghiere nè vendiamo o rivendiamo pacchetti turistici o altro.
ToscanaGo è un blog personale, non periodico, nel quale raccontiamo la Toscana in base alla nostra personale esperienza.

Chi siamo | Copyright | Informativa Privacy | Note legali | La tua pubblicità su ToscanaGo | ToscanaPedia 
Copyright ©ToscanaGo 2012-2020 - Tutti i diritti riservati - E' vietata qualsiasi riproduzione di fotografie e testi - Partita Iva 01809400474

Realizzazione Portale Turistico e di Informazione