Contenuto Principale

Coop Toscana: alimenta gratis la mente

Le biblioteche delle Coop sono entrate a far parte del circuito delle biblioteche toscane

In foto: Il Bibliotecario, opera del pittore milanese Giuseppe Arcimboldo

Presso quindici centri commerciali della Coop in Toscana (Firenze, Empoli, Borgo San Lorenzo, Castelfiorentino, Pistoia, Pisa, Pontedera, Cascina, Santa Maria a Monte, Prato, Siena, Livorno, Cecina, San Vincenzo, Follonica) è stata attuata una singolare e interessante iniziativa nata dalla collaborazione di Regione Toscana, Unicoop Firenze e Unicoop Tirrenoin. E’ possibile infatti, per tutti coloro che frequentano il centro, prendere in prestito libri, videocassette, dvd, cd, audiocassette; prenotare libri e materiali di altre biblioteche consultando il catalogo online delle biblioteche toscane e riceverli presso la biblioteca alla Coop.

Libri e lettura dunque a costo zero.

L’intento è quello di esportare il libro dai luoghi consueti dedicati alla lettura e di avvicinare anche coloro che, per vari motivi, non riescono ad avere un approccio quotidiano con la lettura. Così le biblioteche delle sezioni Coop sono entrate a far parte del circuito regionale delle biblioteche toscane.

L’iniziativa, a mio parere, ha un alto valore sociale poiché facilita l’accesso a un’ampia parte dei cittadini all’informazione e alla cultura. Fanno parte del progetto altri interventi: incontri con gli autori, collaborazioni con privati ed istituzioni su temi di vario genere. Il progetto fa parte della campagna nazionale di promozione della lettura del Centro per il Libro e la Lettura “Il Maggio dei libri”, attraverso la quale si vuole incrementare l’abitudine alla lettura; essa infatti rappresenta un’importante stimolo per la crescita personale, culturale e sociale. Le iniziative in atto, come riporta la regione, hanno l’obiettivo di “[…]sottolineare il valore sociale del libro, di portarlo tra la gente per distribuirlo, per farlo conoscere, per esaltarne tutte le potenzialità perché venga identificato nell’immaginario collettivo come un autentico compagno di vita”.

Voglio augurarmi che l’iniziativa venga estesa a tutti i centri commerciali della Coop presenti prima in Toscana e poi anche nel resto d’Italia.

(ToscanaGo, 19 gennaio 2013. Articolo di Giuseppina Lupo)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Video di presentazione:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trova il video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU