Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Buy Tuscany: in arrivo a Firenze buyer da tutto il mondo

Buy TuscanyLa due giorni (12/13 ottobre 2015) per favorire l’incontro tra l’offerta turistica della regione e il trade internazionale: 2300 incontri di business tra 112 seller toscani e 130 buyer internazionali provenienti da 27 Paesi. Sono questi i numeri dell’evento B2B promosso da Toscana Promozione e Regione.

Immagine allegata al comunicato stampa.

“Siamo una meta appetita da tanti paesi - ha commenato l’assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo - e i dati che mi capita di analizzare rispetto al nostro grado di attrattività lo confermano. La forza della Toscana in questi ultimi anni è di nuovo cresciuta perchè tanti imprenditori del settore hanno saputo correggere, modificare e riadattare la propria offerta incidendo positivamente sulla percezione nei confronti della Toscana come terra in grado di soddisfare anche le esigenze dei nuovi turisti. Riguardo a Buy Tuscany, non posso far altro che ribadire l’autorevolezza ed il peso che ha saputo costruirsi nel corso degli anni tra gli operatori, contribuendo enormemente, grazie all’interesse di tanti buyer internazionali, a dare un'immagine vincente a tante nostre mete turistiche”.

2300 incontri di business tra 112 seller toscani e 130 buyer internazionali provenienti da 27 Paesi: sono questi i numeri di Buy Tuscany, l’evento B2B promosso da Toscana Promozione e Regione in questi giorni a Firenze, nella cornice della Stazione Leopolda. Operatori che arrivano in particolar modo da Stati Uniti, Regno Unito e Germania, seguiti da Francia, Olanda, India, Cina e Brasile.

Tra i temi più gettonati dell’evento, che si concluderà domani, ci sono luxury, città d’arte, campagna, enogastronima e turismo congressuale.

Buy Tuscany è stata anche l'occasione per presentare la ricerca di Future Brand: la Toscana, secondo l’analisi, è vista dai viaggiatori di tutto il mondo come bella, elegante e autentica. Una regione che sta scoprendo un nuovo appeal come terra ricca di bellezze inesplorate dai grandi flussi turistici e dove vivere esperienze indimenticabili, oltre che come luogo di arte, cultura e tradizioni secolari.

L’immagine che emerge è, quindi, quella di una regione che in questi anni ha saputo rinnovare ed ampliare la propria offerta turistica riaccendendo l’amore dei visitatori storici (Regno Unito e USA) e conquistando quelli provenienti dai nuovi mercati (in primis i BRIC) e dalle economie emergenti (Turchia, Corea). Il tutto mantenendo inalterati i pilastri fondamentali della propria identità: ricchezza storico-culturale, enogastronomia e paesaggio a cui si aggiungono gli elementi dell'esperienza e della scoperta delle mete fino ad oggi inesplorate dal turismo di massa.

(Movimento Turismo del Vino, comunicato stampa)

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Pubblica la tua foto su ToscanaGo

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Forum


Il forum gratuito di ToscanaGo
(accedi con password di registrazione al sito)