Contenuto Principale

Maggio Libri 2015: verde e vigneti

Maggio Libri 2015Libri e vini. In Toscana succede pure questo, l’iniziativa muove i passi da Maggio dei Libri, la campagna nazionale promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

Immagine allegata al comunicato stampa.

“Maggiolibri” di quest’anno affronta il “verde”, ecologia e alimentazione, presentando autori e studi importanti che accompagnano un crescente interesse pubblico per i temi che sono anche i temi che ispirano Expo 2015. Si celebra, forse nel modo più consono, con la presentazione di ricerche autorevoli e di grande valore scientifico, la nostra terra.

In qualche modo, sono Pistoia e la Toscana a raccontarsi in queste opere e a diventare anche il luogo naturale e l’occasione perché di queste opere si discuta. L’inizio è il 30 aprile, a Pistoia, con Gino Tellini, professore di Letteratura italiana all’Università di Firenze, che guiderà prima in un viaggio “inebriante”da Dante a Carducci, Fucini e Palazzeschi, dove scopriremo un intreccio profondo tra civiltà letteraria e cultura del vino; e poi, in un mirabile viaggio tra giardini, orti e frutteti nella letteratura italiana.

L’8 maggio si parlerà di botanica ambientale coi professori Carlo Ferrari, Giovanna Pezzi e Mariella Zoppi. Il 15 maggio sarà la volta dell’arte botanica; e di Gherardo Cibo, artista e protoscienziato del ’500, parlerà la famosa storica dell’arte moderna Lucia Tongiorgi Tomasi insieme a Giorgio Mangani e ad Alessandro Tosi. Il 29 maggio tocca all’attualità scientifica, e si parlerà di “piante intelligenti” con il filosofo della scienza Giulio Giorello e con il pistoiese Pierluigi Gaspa, biologo e esperto di fumetti, traduttore del libro di Chamowitz Quel che una pianta sa.

Il ciclo si chiuderà il 5 giugno con la presentazione da parte dello storico dell’economia Piero Roggi di un prezioso testo incompiuto, pubblicato a cura di Galileo Magnani, di un Sismondi giovane, che, prima di essere il grande economista e storico che conosciamo, era artista botanico, profondamente innamorato del paesaggio agrario della Valdinievole.

Le presentazioni, a cura di Alessandro Pagnini, con il patrocinio dell’Assessorato alla cultura del Comune di Pistoia, della Biom e della Fondazione Carlo Linneo, si terranno presso la libreria Spazio dell’Ospizio. Ma alla Giornata mondiale Unesco del libro e giornata clou di #ioleggoperché, l’iniziativa promossa dall’Associazione Italiana Editori , possono aderire in molti e sul sito Maggio dei Libri è presente la banca dati degli eventi organizzati ricca di presentazioni, aperitivi letterari, dibattiti, bookcrossing, iniziative nelle scuole come nei parchi, in piazza o in biblioteca.

(MTV Toscana, comunicato stampa)


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Notizie collegate

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU