Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Inferno Run 2015

La partecipazione di circa 1000 concorrenti ha decretato il successo della prima edizione: forte di questa esperienza l'Associazione Italian Sport Lab, con il patrocinio del Comune di Signa e della Regione Toscana, annuncia la seconda edizione della corsa INFERNO per Sabato 9 maggio 2015 a Signa (Firenze), al Parco dei Renai.

Inferno è una Mud Run o Obstacle Course Race (OCR) di quelle che spopolano negli USA con oltre 3,5 milioni di partecipanti nel 2014 e che in Italia stanno conquistando sempre più appassionati. Inferno è una corsa di circa 12km su terreno variegato costellato di ostacoli naturali o artificiali: un percorso dedicato alla corsa mescolata con avventura e divertimento.

Inferno è un evento di ispirazione mondiale ma tutto italiano, nasce dalla passione di Italian Sport Lab, dalla volontà di promuovere, su territorio italiano, l'affascinante mondo delle MudRun.Lo scopo principale per chi corre all’INFERNO è superare i propri limiti con l'unico obiettivo di giungere alla fine del percorso senza lasciarsi scoraggiare dagli ostacoli che si dovranno affrontare!

Verranno premiati l'originalità, lo spirito di squadra e la capacità di non arrendersi. Viene incentivata la partecipazione in gruppo, con uno sconto di 5€ a persona! Chi vuole toccare il cielo con un dito deve correre all’INFERNO!!

Le novità del 2015 sono un percorso e degli ostacoli tutti nuovi, la possibilità di personalizzare il pettorale con il soprannome, la possibilità di creare un team (anche questo riportato sul pettorale) e altre novità che verranno annunciate più avanti. Inoltre per chi non riesce a mettere a tacere il proprio spirito competitivo c’è la possibilità di correre per vincere, partendo nel primo girone, in tal caso sarà necessario presentare un certificato medico agonisticoB1. Anche per il primo girone resta valido lo spirito di aiuto e assistenza reciproca lungo il percorso, all’inferno la compagnia è tutto e una mano non si deve negare a nessuno!

Inferno è una corsa appassionante, una gara avvincente adatta a tutti per divertirsi sul serio ed in sicurezza. Occorre avere almeno 18 anni, un certificato medico di buona salute e tanta voglia di dare il meglio di sé! Confermata la collaborazione tecnica con UnderArmour che fornirà le maglie ufficiali della manifestazione, il cui disegno sarà scelto come lo scorso anno dai partecipanti su internet. Una giornata dannatamente divertente quindi pensata per tutti i valorosi che avranno il coraggio di addentrarsi per la selva oscura e per tutti i diavoli che faranno il tifo per loro! Un evento indimenticabile da raccontare con quell'orgoglio genuino che ogni “Mudder” porterà dentro di sé dopo essere stato capace di andare e tornare dall’inferno.

Dopo il successo della prima edizione la Inferno, la corsa MudRun con ostacoli naturali e artificiali non smette di riservare soprese ai proprio partecipanti e compie il salto di qualità.

Inferno sarà la prima e l’unica corsa italiana valida come qualificazione per i Campionati Mondiali che si terranno a Cincinnati in OHIO il 17 e il 18 ottobre 2015. La OCR World Championship ha accolto la candidatura della corsa italiana selezionandola a livello mondiale. Al momento sono state aggiunte 6 corse tra cui una canadese, un spagnola e appunto la Inferno, unica corsa italiana. La Inferno può essere corsa in maniera non-competitiva o in maniera competitiva. Solo chi corre la competitiva si potrà qualificare per i mondiali, le prime venti donne e i primi venti uomini potranno volare negli USA.

Per questo i partecipanti competitivi della Inferno partiranno per primi in uno scaglione riservato, saranno cronometrati e sarà controllato il superamento di ogni ostacolo. Una penalità di 4 minuti sarà attribuita a chi non supera l’ostacolo rendendo quindi più conveniente un nuovo tentativo piuttosto che l’aggiramento. OCR World Championship è riservato esclusivamente ai migliori di ogni competizione OCR o MudRun che si svolgono sul pianeta. Lo scorso anno gli atleti provenivano da USA, Canda, Sudafrica, Olanda, Australia, UK, Svezia, Nuova Zelanda e Germania. Nel 2015 quindi le venti donne e i venti uomini che attraverseranno più velocemente l’inferno potranno partecipare.

(Inferno Run, comunicato stampa)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU