Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Firenze Urban Trail 2015

Quattro diverse gare con quattro diverse distanze, di cui una in notturna, che hanno in comune un privilegio: permettere, a chi partecipa, di correre tra i monumenti e sulle colline della città più bella del mondo. Sono gli 'ingredienti' della corsa in programma nel capoluogo toscano il 7 e 8 marzo.

Immagine allegata al comunicato stampa.

Dopo il successo della prima edizione, disputatasi solo in versione notturna, quest'anno la corsa si fa in quattro: tante saranno le sfide progettate dagli organizzatori. Si potrà correre la '13 km By night', in notturna attraverso la Firenze più suggestiva e poetica, salendo e scendendo dal Centro Storico della città alla collina di Forte Belvedere, con passaggio dentro il Giardino di Boboli: un'occasione unica. Illuminato dalla scia di lampade frontali dei partecipanti, il percorso della 13 km By night (numero chiuso per 800 runners, ma vista l'alta richiesta gli organizzatori hanno derogato lasciando iscrivere 100 persone in più per un totale di 900 pettorali) ha il suo inizio con la coreografica partenza alle 21 di sabato 7 marzo da Piazza Santa Croce, per attraversare luoghi simbolo del patrimonio della cultura universale: Piazza della Signoria, il Loggiato degli Uffizi, Ponte Vecchio, Palazzo Pitti e su verso la collina di San Miniato al Monte, passando per l'Erta Canina, il Giardino di Boboli e poi Piazzale Michelangelo per rientrare ancora in Piazza Santa Croce.

Dopo l'esperienza suggestiva della sera, c'è poi la possibilità per tutti di correre ammirando le bellezze di Firenze alla luce del giorno con la '12 km Daytime', che prevede un percorso simile alla gara in notturna. La partenza è prevista alle 9 di domenica 8 marzo, sempre da piazza Santa Croce. Per i trailers più esperti, sempre la domenica mattina ci sono altre due gare di 26 e 42 km con percorsi di grande suggestione. Dal centro storico, i runners passeranno a costeggiare l'Arno, per inerpicarsi poi fino a Settignano, giro di boa per gli atleti della 26 km, mentre la 42 km proseguirà verso Fiesole, Monte Ceceri e Maiano, in un vero e proprio trail tecnico, con un dislivello positivo di mille metri, con scorci e panorami mozzafiato. Infine, un Challenge che somma i 13 km della 'by night' e i 26 km della corsa domenicale.

Le iscrizioni (ad eccezione della 13 km by night, già chiusa) sono aperte fino a sabato 7, al Village Atleti allestito all'Obihall, aperto venerdì 6 dalle 12 alle 18 e sabato 7 dalle 10 alle 19, con un'Expo delle aziende di settore e attività collaterali come prove percorso, test materiali, corsi di fitness e yoga per runners. Sabato alle 15 è in programma un interessante convegno su allenamento e alimentazione, con il Prof. Fulvio Massini, il Prof. Fabrizio Angelini e il Dott. Luca Gatteschi; seguirà la premiazione con l'Oscar del Trail, un riconoscimento assegnato dalla rivista Spirito Trail agli atleti che si sono contraddistinti nel 2014: i premiati saranno Ivan Geronazzo e Federica Boifava. Oltre a Geronazzo e Boifava, tra i top runner presenti ci saranno alcuni degli atleti più forti del team Salomon (main sponsor dell'evento) come il valdostano Giuliano Cavallo e il bergamasco Fabio Bazzana. Da tenere sott'occhio anche gli atleti del Salomon Berg Team, cioè i liguri Davide Ansaldo ed Ernesto Ciravegna. In gara anche i runners del team Tecnica: Massimo Tagliaferri e Matteo Pigoni tra gli uomini, Cinzia Bertasa e Maria Chiara Parigi tra le donne. Tra gli uomini anche il vincitore della 13 km del 2014, Giacomo Buonuomini.

Spazio anche alla solidarietà, con Rete del Dono, che si occupa di fundrasining, il Meyer, Oxfam, la Ail e la Lilt. Per la Oxfam fanno da testimonial il famoso pugile Leonard Bundu e la sorella Antonella, partecipanti alla gara, mentre testimonial di Ail è il capitano della Fiorentina, Manuel Pasqual.

"Poter correre godendo di monumenti e di una vista impagabile sulla città e le sue colline, è un'esperienza stupenda e consigliata a tutti gli appassionati runners del mondo - commenta il direttore di gara, Simone Brogioni -. Anche la città vissuta di notte è bellissima. Sempre più stranieri sono interessati a visitare Firenze in modo nuovo, con spirito trail, ovvero con un'attenzione speciale per l'ambiente, per se stessi e per gli avversari. Ringrazio il Comune, l'assessore Vannucci, gli uffici Sport e Mobilità, e la Polizia Municipale per il loro contributo e per quanto saranno impegnati a fare al fine di evitare disagi ai cittadini. E naturalmente un ringraziamento particolare a tutte le associazioni e ai volontari, fondamentali per l'organizzazione di grandi manifestazioni come questa".

L'evento è patrocinato dalla Regione Toscana e dai Comuni di Firenze e di Fiesole, e fa parte delle manifestazioni per i festeggiamenti dei 150 anni di Firenze Capitale. Informazioni e iscrizioni su www.firenzeurbantrail.com.

(Firenze Urban Trail, comunicato stampa 4 marzo 2015)


L'edizione 2014:

ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Pubblica la tua foto su ToscanaGo

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Forum


Il forum gratuito di ToscanaGo
(accedi con password di registrazione al sito)