Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Tuscany Bike Challenge: il primo circuito di Gran Fondo Ciclosportive

Bicicletta e territorio, sport e tradizione enogastronomiche. Tutto questo è il Tuscany Bike Challenge, il primo circuito di Gran Fondo Ciclosportive, realizzato in collaborazione con Vetrina Toscana. Un nuovo modo di concepire il ciclismo, con un connubio ideale tra atleta e territorio. L’originale format tecnico adottato consentirà, infatti, di vivere ogni manifestazione al meglio sia sotto l’aspetto agonistico che sotto quello del puro divertimento, nonché turistico: le Gran Fondo Ciclosportive vedranno partenza a “griglie orarie” o “alla francese” e un’alternanza di tratti con rilevamento del tempo di percorrenza a tratti turistici che permetteranno a tutti di godere del territorio senza rinunciare all’aspetto agonistico, i percorsi saranno tre: corto, medio e lungo opportunatamente segnalati.

Immagini allegate al comunicato stampa.

Tuscany Bike Challenge è un evento targato Active Bike la nuova, dinamica e frizzante realtà toscana che si occupa di ciclismo e sport come volano per la valorizzazione e promozione del territorio a 360° attraverso vari progetti. Tra questi Tuscany Bike Trainer, scuola di Mountain Bike che sfrutterà gli splendidi ed affascinanti percorsi presenti in Toscana come sedi di svolgimento rivolgendosi sia ai ciclisti agonisti ed ai cicloamatori. Ma anche il portale activebike.info, il punto di riferimento per il ciclismo e il turismo, una piazza virtuale dove sarà piacevole passeggiare.

Per il suo vernissage il Tuscany Bike Challenge proporrà 5 manifestazioni alle quali sono ammessi tutti i cicloamatori e cicloturisti d’ambo i sessi in regola con il tesseramento alla FCI o ad un Ente di Promozione Sportiva appartenente alla Consulta Nazionale. Il sipario si alzerà l’8 marzo con la primissima edizione della Gran Fondo Strade Bianche – Trek organizzata in partnership da Società Sportiva Dilettantistica RCS Active Team a r.l. e ASD Cilosport Poggibonsi, il 19 aprile si correrà la Gran Fondo dell’Isola d’Elba sotto l’egida della ASD Folgore Bike che precederà di una settimana la 19.a Gran Fondo Internazionale BMC – Il Diavolo in Versilia (ASD Versilia). Per avviarci verso la conclusione con la 2.a edizione della Gran Fondo Città di Pisa il 3 maggio e l’ultima prova del Challenge la 2.a Gran Fondo Montecatini Terme, organizzate rispettivamente dalla ASD Folgore Bike e alla Montecatini Terme e Sport ASD.

Ciascuna prova si caratterizzerà per la collaborazione dei rispettivi Comuni, da quello di Siena, a quello di Portoferraio, per passare alla Città di Pisa e a quella di Montecatini Terme.

L’evento sportivo si avvale per le “tappe” enogastronomiche della collaborazione di Vetrina Toscana il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che fanno dei prodotti tipici del territorio la loro caratteristica distintiva.

A fare da corredo alla kermesse anche alcune prove Jolly organizzate dalla ASD Folgore Bike. La Cronovintage “La Tirrenica” il prossimo 15 febbraio inaugurerà, infatti, il calendario degli appuntamenti 2015. Inserita all’interno del Giro d’Italia d’Epoca sarà una prova unica nel suo genere che sposa una delle tendenze del momento legate al mondo vintage e delle biciclette d’epoca. Sarà il turno poi del Giro a Tappe dell’Isola d’Elba dal 13 al 17 aprile: cinque giorni indimenticabili in un luogo magico come l’Isola d’Elba. Infine ma non ultima la Ciclostorica “La Torre Pendente” in programma l’1 maggio a Pisa, sarà una pedalata non competitiva né agonistica con partenza ed arrivo dalla tenuta del Parco di San Rossore farà quindi rotta verso la meravigliosa Piazza dei Miracoli dove poter ammirare la famosa Torre pendente.

Il Comitato Organizzatore, in mano al Presidente Paolo Aghini Lombardi e il Vice Presidente Pier Luigi Del Pistoia, può contare sui consiglieri Leonardo Iozzelli e Fabio Porciatti mentre il reparto Marketing e Comunicazione è curato da Active Bike guidato da Riccardo Berti e Massimo Gabellieri, coadiuvati da Giacomo Cariulo e Alice Marmorini.

(Tuscany Bike Challenge, comunicato stampa 16 gennaio 2015)


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nel video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft
Ricerca / Colonna destra

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU