Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Museo del vetro di Empoli

Situato nell'antico Magazzino del Sale, nel centro storico del paese, ed utilizzato fino dai secoli XV-XVI per l'immagazzinamento e la distribuzione del sale, racconta la storia dell'attività vetraria empolese che ha interessato i più diversi settori: dall'artigianale all'industriale, dal vetro verde al colorato e cristallo.

Immagini gentilmente concesse dal Museo del vetro di Empoli.

Empoli è un noto centro di produzione vetraria con una storia secolare e il Museo del Vetro testimonia e documenta il valore storico e culturale di questa attività produttiva. Inaugurato nel 2010 dal Comune di Empoli, il MUVE è aperto al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 19, escluso il lunedì e offre anche il servizio di informazioni turistiche.

Sede del museo è l’antico Magazzino del Sale, situato nel centro storico e utilizzato fino dai secoli XV-XVI per l’immagazzinamento e la distribuzione del sale. La sua rilevanza architettonica nel contesto urbano avvalora ancor più il museo del vetro quale luogo d’incontro tra memoria storica e identità collettiva della comunità empolese.

Il museo racconta la storia dell’attività vetraria empolese che ha interessato i più diversi settori: dall’artigianale all’industriale, dal vetro verde al colorato e cristallo. ll visitatore può muoversi liberamente nel museo tra i banchi da lavoro e le canne da soffio, tra le materie prime e incomprensibili attrezzi per la lavorazione, a fianco dei maestri vetrai rappresentati nelle gigantografie; mentre la proiezione del documentario Vetro verde, girato nelle fornaci empolesi nel 1958 dal regista fiorentino Lionetto Fabbri, lo accompagna in tutto il percorso museale. A questo punto il suo sguardo è attratto dagli oggetti che popolano il museo: dai fiaschi alle damigiane e alle bottiglie, passando dall’universo variegato della “bufferia toscana” ai vetri da tavola e ad una significativa selezione di vetri artistici.

Nel corso dell’anno le mostre temporanee arricchiscono e rinnovano il percorso espositivo del museo.

(Museo del vetro di Empoli, 23 dicembre 2014)


ToscanaGo declina ogni responsabilità sull'uso di immagini ed audio presenti nei video. Per qualsiasi violazione di diritti d'autore o altro rivolgersi a Youtube.com sui cui server si trovano i video che la nostra pagina visualizza semplicemente.

Web Soft