Contenuto Principale
Italian Chinese (Simplified) English French German Japanese Portuguese Romanian Russian Spanish

Ristorante La Fondue a Firenze

L'Edel Kitsch Restaurant merita sicuramente almeno 3 GO su 5. Locale incantevole per quanto riguarda l'arredamento, non delude nemmeno sul cibo: alta qualità della materia prima con carni argentine e formaggi ricercati, vini azzeccati proposti ad un prezzo interessante e professionalità del personale che sa condurre per mano il cliente in questo viaggio di sapori inebrianti dalle note molto chic. Unica pecca forse il prezzo un po' troppo alto ma viste le premesse ne vale la pena (PREZZO €€€½, VAI GOGOGO).

L'Edel Kitsch Restaurant La Fondue è un locale molto particolare, sia per quanto riguarda l'arredamento retrò e a tratti kitsch, con oggetti anni Trenta, sedie d'epoca in pelle di coccodrillo colorata, vetri di Murano che creano un magico mondo colorato, tagli di luce tendenti all'arancio e statue inusuali, sia per il cibo che propone: una cucina a metà strada fra la Francia e la Svizzera completamente a base di fondute di ogni tipo.

Il ristorante è di proprietà di Giuseppe Mazzingo Donati, figlio di quel Mazzingo Donati, immunologo presso l'ospedale di Careggi, che il 2 settembre 1959 eseguì su un paziente affetto da leucemia il primo trapianto al mondo di midollo osseo e che da sempre lega il suo nome alla toscanità più goliardica per un motivo ben preciso: a lui, che in gioventù negli anni Trenta in villeggiatura a Castiglioncello ne combinava di tutti i colori assieme agli amici, fu ispirata la figura del Sassaroli del film Amici Miei: "Sapevo che mio padre aveva ispirato uno dei personaggi di Amici miei. – racconta Giuseppe Mazzingo Donati nel libro Caro Amici Miei a cura di Fabrizio Borghini e Jacopo Nesti – Il professor Sassaroli ha molte affinità con mio padre anzi direi che è il Bignami di mio padre. Non c'é somiglianza fisica perché il mio babbo era molto bello, era considerato lo scapolo d'oro di Firenze. Mio padre ogni tanto guardava la tv, poco perché si addormentava subito, e quando davano Amici miei diceva: che bischeri!"

I Provati da ToscanaGoSiamo stati al ristorante La Fondue domenica 18 gennaio 2015, di ritorno da una gita "fuoti porta" all'Outlet di Barberino di Mugello.

Come antipasto abbiamo scelto la raclette al tartufo nero con patate al vapore.

Parliamo del piatto principale: Fondue Filetto Bourguignonne, 250 grammi di carne a persona servita a pezzetti con un classico pentolino in rame di olio bollente (fiamma sottostante accesa) per la cottura personale, in abbinamento a salse e maionese della casa, cipolline in agrodolce, cetriolini sotto aceto e due tipi di riso.

La scelta del vino è stata lasciata al maître il quale ci ha consigliato l'Angarano Rosso, un 100% merlot 13% (2009) prodotto in Veneto che si è rivelato davvero molto interessante: morbido in bocca, speziato, con note di tabacco e vaniglia.

Anche il dessert è stata un fonduta: frutta fresca e e grissini dolci di produzione propria da intingere nel pentolino con cioccolato svizzero fondente caldo di alta qualità... una vera e propria delizia per il palato.

La spesa è stata effettivamente un po' cara (70 euro a persona con un leggero sconto) ma la qualità e la particolarità del cibo la meritava tutta: inoltre se volete risparmiare, come portata principale potete prendere la Fondue Bourguignonne (34 euro a persona per 250 grammi) o la Fondue Chinoise (32 euro a persona con carne di manzo a volontà).

Il ristorante La Fondue si trova al numero 1 rosso di via della Fonderia, nei pressi della porta di San Frediano, a Firenze (telefono: 055.2286006 - Sito internet: www.lafondue.it).

(ToscanaGo, 25 gennaio 2015. Scopri i ristoranti a Firenze e dintorni)

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Web Soft
Ricerca / Colonna destra

Provati da ToscanaGo: legenda voti


I ristoranti Provati da ToscanaGo sono quelli nei quali abbiamo trovato prodotti di qualità, locali o comunque tipici/dop/presidi slow food. I prezzi indicativi vanno da (20-25 euro a persona) a €€€€€ (oltre 100 euro a persona) in base alla fascia di prezzo e da GO a GOGOGOGOGO in base a quanto vale la pena andare a provare un posto. ATTENZIONE: un singolo GO non significa insufficiente, tutti i posti da noi segnalati valgono almeno un bel 7 in pagella e chi merita meno non sarà mai inserito tra i Provati da ToscanaGo:
GO: 7
GOGO: 8
GOGOGO: 9
GOGOGOGO: 10
GOGOGOGOGO: 10 e lode

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU

SEGUICI SU

Sagre e feste di paese in Toscana